Linea di base

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Typography Line Terms.svg

In tipografia e nella scrittura manuale, la linea di base (baseline in inglese, definita anche linea d'appoggio) è la linea sulla quale la maggior parte delle lettere si 'allineano verticalmente' ed oltre la quale si estendono i tratti discendenti.

Nell'esempio sulla sinistra la lettera p ha un tratto discendente; le altre lettere "siedono" sulla linea di base (in rosso).

La maggior parte, ma non tutti i caratteri, condividono le seguenti caratteristiche riguardo alla linea di base:

  • Le figure delineate o tabulari (ad esempio i numeri arabi) , e le lettere maiuscole si appoggiano completamente sulla linea di base.
  • Le seguenti figure hanno dei tratti discendenti: 3 4 5 7 9.
  • Le seguenti minuscole hanno dei tratti discendenti: g j p q y.
  • Glifi con tratti discendenti arrotondati (0 3 5 6 8 c C G J o O Q U) "spezzano" di poco la linea di base per creare l'illusione ottica che si appoggino sulla linea stessa.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]