Lincoln (film 2012)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Lincoln
Lincoln film 2012.JPG
Abraham Lincoln (Daniel Day-Lewis) in una scena del film
Titolo originale Lincoln
Lingua originale inglese
Paese di produzione Stati Uniti d'America, India
Anno 2012
Durata 150 min
Colore colore
Audio Dolby Digital, SDDS
Genere biografico, storico, drammatico
Regia Steven Spielberg
Soggetto Doris Kearns Goodwin (libro Team of Rivals: The Political Genius of Abramo Lincoln)
Sceneggiatura Tony Kushner
Produttore Kathleen Kennedy, Steven Spielberg
Produttore esecutivo Daniel Lupi
Casa di produzione Touchstone Pictures, Imagine Entertainment, Amblin Entertainment, The Kennedy/Marshall Company, DreamWorks, Parkes/MacDonald Productions, Office Seekers Productions, Reliance Entertainment, Participant Media
Distribuzione (Italia) 20th Century Fox
Fotografia Janusz Kaminski
Montaggio Michael Kahn
Effetti speciali Framestore
Musiche John Williams
Scenografia Rick Carter
Costumi Joanna Johnston
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Lincoln è un film biografico del 2012 diretto da Steven Spielberg. La pellicola tratta la storia di Abraham Lincoln, seguendo il libro Team of Rivals: The Political Genius of Abraham Lincoln di Doris Kearns Goodwin.

Trama[modifica | modifica sorgente]

Nelle fasi conclusive della Guerra di secessione americana, il presidente degli Stati Uniti d'America Abraham Lincoln deve affrontare il problema dell'abolizione della schiavitù negli Stati Uniti d'America, riuscendo a fare approvare dalla Camera dei rappresentanti il XIII emendamento della costituzione.

Produzione[modifica | modifica sorgente]

L'idea del progetto prende vita quando Steven Spielberg incontra la scrittrice Doris Kearns Goodwin, che aveva appena finito la stesura del suo libro Team of Rivals: The Political Genius of Abraham Lincoln (pubblicato nel 2005), letto dallo stesso Spielberg in anteprima, su concessione della scrittrice; così il regista decise di girare un film sulla vita di Abramo Lincoln basandosi sul libro della Goodwin[1].

Cast[modifica | modifica sorgente]

  • Liam Neeson firmò per essere il protagonista del film appena il progetto fu avviato nel 2005, ma in seguito, in accordo con regista e casa di produzione, lo stesso Neeson lasciò il ruolo perché troppo vecchio per interpretare Abramo Lincoln[2] e nel novembre del 2010 fu scelto definitivamente Daniel Day-Lewis. Quest'ultimo aveva già recitato in un film ambientato durante la Guerra Civile, quel Gangs of New York nel quale aveva interpretato William "Bill il Macellaio" Cutting, un newyorchese realmente esistito ma di idee e sentimenti opposti a quelli di Lincoln[3]. Fatto curioso è che in Gangs of New York prese parte, seppure in una parte minore, proprio Liam Neeson, che condivide una scena di centrale importanza proprio con Day-Lewis.
  • Sally Field entrò nel cast già dal settembre 2007, ma fu ufficializzata solo nell'aprile 2011.
  • Harrison Ford doveva prendere parte al film con una piccola apparizione nelle vesti di Andrew Johnson, ma il ruolo e le sue scene furono cancellate dalla sceneggiatura[4].

Sceneggiatura[modifica | modifica sorgente]

John Logan e Paul Webb scrissero la prima sceneggiatura del progetto, ma fu poi riscritta definitivamente da Tony Kushner, che colpì Steven Spielberg per il lavoro fatto per il film del 2005 Munich, diretto sempre da Spielberg[6].

Budget[modifica | modifica sorgente]

Il budget del film si aggira intorno ai 60 milioni di dollari[7].

Riprese[modifica | modifica sorgente]

Le riprese del film iniziano il 17 ottobre e terminano il 19 dicembre 2011[8].

Location[modifica | modifica sorgente]

Il film viene girato negli stati della Virginia e dell'Illinois negli Stati Uniti d'America, nelle città di Chicago, Petersburg e Richmond[9].

Distribuzione[modifica | modifica sorgente]

Il primo teaser trailer del film viene pubblicato online l'11 settembre 2012, mentre il full trailer esce il 13 settembre[10]. Il 30 novembre è stata invece diffusa online la versione italiana del trailer.[11]

La pellicola è stata distribuita in numero limitato di copie nei cinema statunitensi a partire dal 9 novembre 2012, mentre dal 16 novembre viene distribuito in tutti i cinema[12]. Il film arriva in Europa agli inizi del 2013 ed in Italia il 24 gennaio.

Mentre negli Stati Uniti il film viene distribuito dalla Touchstone Pictures, in Italia viene distribuito dalla 20th Century Fox.

Riconoscimenti[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) Progetto al via, Imdb Official Site. URL consultato il 12-09-2012.
  2. ^ (EN) Liam Neeson, Imdb Official Site. URL consultato il 12-09-2012.
  3. ^ (EN) Daniel Day-Lewis, Imdb Official Site. URL consultato il 12-09-2012.
  4. ^ (EN) Harrison Ford, Imdb Official Site. URL consultato il 12-09-2012.
  5. ^ (EN) Hal Holbrook, Imdb Official Site. URL consultato il 12-09-2012.
  6. ^ (EN) Sceneggiatori film, Imdb Official Site. URL consultato il 12-09-2012.
  7. ^ (EN) Budget film, Imdb Official Site. URL consultato il 12-09-2012.
  8. ^ (EN) Riprese film, Imdb Official Site. URL consultato il 12-09-2012.
  9. ^ (EN) Location film, Imdb Official Site. URL consultato il 12-09-2012.
  10. ^ (EN) Primo teaser, hd-trailers.net. URL consultato il 12-09-2012.
  11. ^ Lincoln – Il trailer italiano del biopic diretto da Steven Spielberg!, ScreenWeek Blog.
  12. ^ (EN) Release film, Imdb Official Site. URL consultato il 12-09-2012.
  13. ^ International Online Film Critics Poll unveil nominees - Flickering Myth
  14. ^ La talpa e The Master si impongono all’International Online Film Critics’ Poll | Stanze di Cinema
  15. ^ I vincitori dell'ottava edizione degli Italian Directing Award - IDA - CinemaItaliano.info
  16. ^ 5th Annual Lancashire Film Critics Awards | Awards Daily
  17. ^ http://soc.org/awards2013.html
  18. ^ I vincitori del Premio Cinema Ludus 2012 - CinemaItaliano.info
  19. ^ http://www.movieguideawards.com/awd_epiphany.html
  20. ^ PREMIO COLONNE SONORE - Vince "Maternity Blues" - CinemaItaliano.info
  21. ^ Cinema For Peace
  22. ^ http://cinemart-online.co.uk/news/66200/british-film-bloggers-circle-awards-2013-winners-announced/
  23. ^ European Independent Film Critics Awards 2013: le nominations

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]