Ligue Nord-Américaine de Hockey

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Curly Brackets.svg

La Ligue Nord-Américaine de Hockey (LNAH) fu fondata nel 2004 ed è una lega professionistica di basso livello con sede in Québec. Discende dalla Quebec Semi-Pro Hockey League, attiva fra il 1996 e il 2004.

A differenza di leghe professionistiche di più alto livello come la American Hockey League o l'ECHL, la LNAH è poco famosa per il suo livello. Ha una reputazione non molto buona per le buffonerie che la contraddistinguono e che in genere includono scazzottate.

Nonostante tutto però molti dei giocatori sono ex-NHL o ex-AHL: Patrick Côté, Michel Picard, Stephane Richer, Bobby Dollas, Guillaume Lefebvre, Garrett Burnett, Daniel Shank, Francois Leroux, Jeremy Stevenson, Eric Fichaud e Mario Roberge, David Gosselin. Durante il 2004-2005, quando la NHL era sotto lockout, alcuni giocatori NHL passarono tutta la stagione in questa lega; fra questi c'erano Donald Brashear, Sylvain Blouin, Sebastien Caron, Mathieu Biron, Marc-Andre Bergeron e Sebastien Charpentier.

Differentemente da tutte le altre leghe professionistiche minori americane non c'è una regola limite per i veterani, il che permette alle squadre di fare provvista di giocatori esperti. La lega sta lentamente cercando di ripulirsi ma questo non è facile per una lega che ha basato il proprio successo proprio sulla durezza.

Squadre[modifica | modifica sorgente]

Albo d'oro[modifica | modifica sorgente]

Squadre defunte[modifica | modifica sorgente]

hockey su ghiaccio Portale Hockey su ghiaccio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di hockey su ghiaccio