Life in Exile After Abdication

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Life in Exile After Abdication
Artista Maureen Tucker
Tipo album Studio
Pubblicazione 12 febbraio 2004
Durata 48 min : 00 s
Dischi 1
Tracce 10
Genere Alternative rock
Indie rock
Post-punk
Etichetta 50 Skidillion Watts Records
Produttore Maureen Tucker
Registrazione 1988
Maureen Tucker - cronologia
Album precedente
(1981)

Life in Exile After Abdication è il secondo album da solista della batterista Maureen Tucker, nota come componente dei Velvet Underground, pubblicato nel 1989 dall'etichetta discografica 50 Skidillion Watts.

Il disco, contenente dieci brani, vanta collaborazioni con Lou Reed, Jad Fair, Daniel Johnston e alcuni membri dei Sonic Youth.[1]

Tracce[modifica | modifica sorgente]

LP (50 Skidillion Watts Records 7)[1]
  1. Hey Mersh! – 3:14 (Maureen Tucker)
  2. Spam Again – 5:26 (Maureen Tucker)
  3. Goodnight Irene – 2:31 (Leadbelly, John A. Lomax)
  4. Chase – 8:05 (Maureen Tucker)
  5. Andy – 5:08 (Maureen Tucker)
  6. Work – 3:37 (Brian MacDonald, Maureen Tucker)
  7. Pale Blue Eyes – 6:43 (Lou Reed)
  8. Bo Diddley – 5:07 (Bo Diddley, Ellas McDaniel)
  9. Talk so Mean – 4:59 (Maureen Tucker)
  10. Do It Right – 3:12 (Jad Fair, Daniel Johnston)

Durata totale: 48:02

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b (EN) Life in Exile After Abdication su allmusic.com. URL consultato l'11 febbraio 2011.
Musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Musica