Libro di vetta

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Il libro di vetta del Ciarm del Prete (Alpi Graie, 2389 m), curato dal CAI di Viù

Un libro di vetta è un registro cartaceo posizionato sulla vetta di una montagna sul quale gli escursionisti o gli alpinisti che raggiungono la cima possono lasciare un messaggio.

Caratteristiche[modifica | modifica wikitesto]

Il libro di vetta del Monte Marmottere (Alpi Graie, 2192 m) e il suo contenitore in plastica
La nicchia che contiene il libro di vetta della Cima Montù (Alpi Graie, 2246 m)

I libri di vetta si trovano in genere all'interno di contenitori a tenuta stagna, eventualmente ulteriormente riparati da buste di plastica. A volte vengono posizionati in una nicchia ricavata nel basamento della croce di vetta, se presente, oppure di altri monumenti o costruzioni che si trovano sulla cima della montagna come ad esempio aste portabandiera, ometti, capannine meteorologiche, statue etc..

La collocazione su una montagna di un libro di vetta può essere una iniziativa presa informalmente da singoli appassionati mentre in altri casi viene curata da club o associazioni alpinistiche riconosciute oppure dal gestore di un rifugio presente nei pressi della montagna.[1] La sostituzione è più o meno frequente a seconda del grado di frequentazione della montagna: mentre su cime piuttosto popolari tra gli appassionati può essere necessario cambiare il libro di vetta più di una volta all'anno, punte meno gettonate offrono ai salitori libri di vetta con testimonianze di ascensioni risalenti anche a parecchi anni prima.

La conservazione dei libri di vetta pieni viene in genere fatta da chi li ha collocati sulla cima. Una eccezione è quella dei libri di vetta (summit registers) curati dallo Sierra Club, la più antica associazione ambientalista degli USA: dopo essere stati portati a valle vengono questi vengono infatti esposti e conservati dalla Bancroft Library, l'istituzione che si occupa di documentazione storica per l'Università della California.[2]

Sul libro di vetta vengono di solito riportati il punto di partenza dell'ascensione, il percorso di salita e quello che si prevede di fare in discesa. Queste informazioni possono essere utili nel caso si renda necessario reperire escursionisti dei quali si sono perse le tracce.[1] I contenuti dei messaggi lasciati dai salitori della cima possono però anche essere molto vari, e si può andare dalla descrizione delle condizioni atmosferiche trovate durante l'escursione a veri e propri componimenti poetici; alcuni lasciano anche disegni, altri sfoghi personali, insulti o considerazioni personali del tutto scollegate dall'esperienza fatta nel salire la cima.

Diffusione[modifica | modifica wikitesto]

I libri di vetta non vengono in genere collocati su montagne raggiunte da strade percorribili con veicoli a motore o in genere a grande frequentazione turistica sia perché in questi casi la presenza sulla cima del singolo visitatore non è evidentemente molto significativa, sia perché sarebbe necessario sostituire il libro di vetta troppo spesso. Per ragioni opposte è difficile trovare libri di vetta anche su cime secondarie e collocate in aree molto remote e poco frequentate.

Controversie[modifica | modifica wikitesto]

La presenza di libri di vetta su cime collocate in aree particolarmente selvagge è da alcuni ritenuta un fattore di disturbo dell'esperienza di contatto con la natura; chi segue in modo più radicale questa linea di pensiero arriva a rimuovere o distruggere i libri di vetta esistenti.

Alternative[modifica | modifica wikitesto]

La diffusione di Internet e delle comunicazioni satellitari ha permesso da alcuni anni la creazioni di libri di vetta virtuali, ai quali si può accedere con smartphone dotati di tecnologia GPS.[3] Anche alcuni siti legati all'alpinismo contengono sezioni o pagine, che chiamano libro di vetta, dove possono essere inseriti in maniera differita messaggi di utenti che hanno salito una determinata montagna.[4]

Alcuni esempi di libri di vetta[modifica | modifica wikitesto]

Montagna/catena montuosa Località/comune Paese Altitudine (m s.l.m.) Coordinate Note Foto
Monte Ambin (Alpi Cozie) Bramans (Savoia)
Exilles (TO)
Francia Francia
Italia Italia
3264 44°57′57.6″N 7°20′02.4″E / 44.966°N 7.334°E44.966; 7.334 Il libro di vetta si trova nel contenitore metallico saldato alla base della piccola croce di vetta del monte Ambin. Monte ambin sfondo rognosa etiache pierre menue.jpg
Gran Pilastro (Tauri occidentali) Val di Vizze (BZ)
Val di Tures (BZ)
Zillertal (Schwaz
Italia Italia
Austria Austria
3510 46°58′22.59″N 11°43′39.66″E / 46.972941°N 11.727684°E46.972941; 11.727684 Una pagina del libro di vetta del Gran Pilastro relativo al 1920 con la testimonianza di una storica salita dell'alpinista austriaco Erwin Merlet (1886 - 1939). Merlet4.jpg
Monte Taccone (Appennino ligure) Campomorone (GE)
Voltaggio (AL)
Italia Italia 1113 44°33′37.61″N 8°50′59.7″E / 44.560448°N 8.849916°E44.560448; 8.849916 Il doppio contenitore metallico che ospita al suo interno il libro di vetta del monte Taccone, sull'Appennino ligure. Monte taccone libro vetta.jpg
Großer Widderstein (Alpi Bavaresi) Warth (Bregenz)
Mittelberg (Bregenz)
Austria Austria 2533 47°17′06″N 10°07′45″E / 47.285°N 10.129167°E47.285; 10.129167 Assieme al libro di vetta vengono in genere fornite, come in questo caso, penne o matite per scrivere il proprio messaggio. Hirschegg (3993714408).jpg
Monte Brunello (Alpi Cozie) Cantalupa (TO)
Cumiana (TO)
Italia Italia 1274 45°07′51.6″N 16°51′46.8″E / 45.131°N 16.863°E45.131; 16.863 Il contenitore del libro di vetta è riparato dal pietrame che costituisce dell'ometto sulla cima della montagna. Monte brunello libro di vetta.jpg
Hochwanner (Alpi Bavaresi) Lermoos (Reutte) Austria Austria 2085 47°26′36″N 10°52′54″E / 47.443333°N 10.881667°E47.443333; 10.881667 Un esempio del parziale degrado che un libro di vetta può subire a causa degli agenti atmosferici. Hochwanner Gipfelbuch.JPG
Hum (Prealpi Slovene) Laško (Savinjska) Slovenia Slovenia 583 46°09′38″N 15°14′23″E / 46.160556°N 15.239722°E46.160556; 15.239722 Lo Hum è un rilievo situato ad una quota collinare ma ciononostante possiede un proprio libro di vetta. Hum-Top-Sign-01.jpg
Almspitz (Alpi dei Tauri orientali) presso Trieben (Liezen) Austria Austria 2188 47°28′59.88″N 14°28′59.88″E / 47.4833°N 14.4833°E47.4833; 14.4833 La prima pagina del libro di vetta dell'Almspitz rappresenta la grossa croce che si trova sulla cima del monte. AlmspitzKreuzGipfelbuch.jpg

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Il libro di vetta, pagina su www.alto-adige.com (consultato nel dicembre 2013)
  2. ^ Finding Aid to the Sierra Club Mountain Registers and Records, 1860-2005, Online Archive of California. URL consultato il 29 dicembre 2013.
  3. ^ Digital Global Summit Log – peakhunter.com, Peakhunter LLC, Appenzell, Switzerland. URL consultato il 29 dicembre 2013.
  4. ^ Compila il libro di vetta, pagina del CAI sezione ligure www.cailiguregenova.it (consultato nel dicembre 2013)

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • Alcune riflessioni tratte dal libro di vetta della Vetta Occidentale del Corno Grande (Gran Sasso), recuperato il 6/6/2003, su www.eneafiorentini.it (a cura di Enea Fiorentini)

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]


montagna Portale Montagna: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di montagna