Libro di Mormon (annali di Mormon)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Book of Mormon 1830 edition reprint.jpg
Libri del Libro di Mormon

Il Libro di Mormon è il tredicesimo libro che compone il Libro di Mormon. Questo teso è suddiviso in 9 capitoli. Le abbreviazioni utilizzate per questo libro sono "Mormon" e "Morm.".

Secondo il testo del libro, fino al settimo capitolo l'autore dello stesso è Mormon, mentre gli ultimi due capitoli sono stati scritti da suo figlio Moroni che ricevette le tavole d'oro dal padre con l'impegno di completarle e nasconderle definitivamente.

Narrazione[modifica | modifica wikitesto]

Ammaron trasmise la custodia delle tavole a Mormon. I Nefiti e Lamaniti sono nuovamente in guerra l'uno contro l'altro. Nel 385 i Nefiti si radunano presso la collina di Cumora per la battaglia finale, mentre Mormon nascose le tavole d'oro nella collina di Cumora. I Nefiti furono annientati e distrutti dai Lamaniti.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]