Libero Marchina

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Libero Marchina
Dati biografici
Nazionalità bandiera Italia
Calcio Football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Centrocampista, Attaccante
Carriera
Giovanili
Alessandria Alessandria
Squadre di club1
1925-1934 Alessandria Alessandria 153 (40)
1934-1935 Spezia Spezia 27 (4)
1935-1938 Forli Forlì  ? (?)
1938-1939 Juventus Domo Juventus Domo  ? (?)
1939-1940 Casale Casale 1 (1)
1940-1941 Asti Asti  ? (?)
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Libero Marchina (Alessandria, 8 maggio 1907Alessandria, 13 agosto 1986) è stato un calciatore italiano.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Crebbe nelle giovanili dell'Alessandria e vestì la maglia del club piemontese per la maggior parte della sua carriera; prevalentemente utilizzato nel ruolo di centrocampista interno, fu schierato come punta nel campionato di Serie A 1931-32, per una felice intuizione dell'allenatore dei grigi Karl Stürmer. In quella stagione segnò 21 reti in 30 gare, risultando terzo cannoniere del campionato dopo Angelo Schiavio e Pedro Petrone, alla pari con Giuseppe Meazza. In seguito un infortunio ne minò la carriera; giocò a sprazzi nelle due stagioni successive e fu poi ceduto allo Spezia, in Serie B, prima di chiudere nelle serie minori.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Alessandria 1926

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Marco Aimo, Neri... Neri... Quel brivido che mette i brividi dentro. Storia del Casale Calcio, Fornacette di Calcinaia, Mariposa Editrice, 2000, pp. 144-145.
  • Vincenzo Barberis, Carlo Guarona, Alberto Ravetti. 90 th. Passione e storia dei grigi. Alessandria, Cral, 2002.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]