Lex Barker

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Lex Baxter con l'attrice Karen Kondazian nel 1973

Lex Barker, nome d'arte di Alexander Crichlow Barker, Jr (Rye, 8 maggio 1919New York, 11 maggio 1973), è stato un attore statunitense. È celebre soprattutto per aver interpretato il personaggio di Tarzan, in cinque pellicole distribuite dalla RKO Radio Pictures tra il 1949 e il 1953, e il personaggio di Old Shatterhand, alter ego dello scrittore tedesco Karl May, in una serie di film realizzati tra il 1962 e il 1968.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Discendente diretto di Roger Williams, fondatore dello stato del Rhode Island, fu anche protagonista delle cronache rosa dell'epoca per i suoi cinque matrimoni, tra cui il terzo con Lana Turner, con la quale si sposò il 7 settembre 1953 a Torino e da cui divorziò nel 1957.

Date le importanti origini, la sua decisione di abbandonare gli studi all'Università di Princeton e intraprendere la carriera di attore[1] fece sì che la sua famiglia gli voltasse le spalle. Dopo aver prestato servizio in fanteria come maggiore durante la seconda guerra mondiale[1], gli inizi non furono facili e per molto tempo Barker, malgrado la notevole prestanza fisica e l'alta statura (193 cm.)[1], ottenne solo brevi ruoli di supporto, come quello del muratore nella commedia La casa dei nostri sogni (1948), con Cary Grant e Myrna Loy.

Nel 1949, quando fu scelto come successore di Johnny Weissmuller per il ruolo di Tarzan, la sua popolarità conobbe un'impennata ed egli è probabilmente rimasto il "re della giungla" più popolare dopo Weissmuller[1]. Nel 1957 si trasferì in Europa e recitò in moltissimi paesi, tra cui l'Italia, dove ebbe un piccolo ruolo ne La dolce vita (1960) di Fellini, ma la popolarità la ottenne principalmente in Germania[1] interpretando il personaggio di Old Shatterhand in alcuni film western tratti dai romanzi di Karl May, celebre autore di libri di avventura. Queste sue interpretazioni gli valsero un Bambi Award nel 1966, quale miglior attore straniero.

Morì improvvisamente nel 1973, all'età di 54 anni, per un attacco cardiaco.

Filmografia parziale[modifica | modifica wikitesto]

Doppiatori italiani[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d e Il chi è del cinema, Vol. I, De Agostini, 1984, pag. 2

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 37178106 LCCN: nr2004017713