Lewinia mirifica

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Rallo di Luzon
Immagine di Lewinia mirifica mancante
Stato di conservazione
Status none DD.svg
Dati insufficienti[1]
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Aves
Ordine Gruiformes
Famiglia Rallidae
Genere Lewinia
Specie L. mirifica
Nomenclatura binomiale
Lewinia mirifica
(Parkes e Amadon, 1959)

Il rallo di Luzon (Lewinia mirifica Parkes e Amadon, 1959) è un uccello della famiglia dei Rallidi originario delle Filippine[2].

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Il rallo di Luzon è un Rallide di dimensioni medio-piccole (21,8 cm di lunghezza e 104 g di peso). Testa, collo e parte superiore del dorso sono di colore rossastro scuro; il resto delle regioni superiori è marrone-oliva, mentre le ali e la coda sono barrate da strisce bianche e camoscio; i lati della gola e del petto sono grigi; il petto, l'addome, il sottocoda e le copritrici del sottoala sono grigio-brunastre, con sottili strisce camoscio. Il ramo superiore del becco è marroncino, mentre quello inferiore è rossastro alla base e color corno all'estremità. I sessi sono simili.

Emette un richiamo caratteristico, simile al gracidio accelerato di una rana.

Distribuzione e habitat[modifica | modifica wikitesto]

Vive nelle foreste pluviali di Luzon (province di Benguet, Camarines Norte, Kalinga, Apayao, Mountain, Nueva Ecija e Nueva Vizcaya) e Samar. Un esemplare è stato avvistato a 2240 m di quota.

Biologia[modifica | modifica wikitesto]

Non sappiamo quasi nulla sulle abitudini di questa specie sfuggente, ma probabilmente esse non si discostano molto da quelle del rallo di Lewin. Gli spostamenti registrati sul passo Dalton in maggio-giugno e in ottobre-dicembre sembrerebbero indicare che effettui una dispersione post-nidificazione o migrazioni locali. Le abitudini riproduttive sono del tutto sconosciute.

Conservazione[modifica | modifica wikitesto]

Il rallo di Luzon viene cacciato dagli abitanti locali, ma non conoscendo l'entità delle sue popolazioni non sappiamo quanto questo possa influire sulla sua sopravvivenza.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) BirdLife International 2012, Lewinia mirifica in IUCN Red List of Threatened Species, Versione 2014.2, IUCN, 2014.
  2. ^ (EN) Gill F. and Donsker D. (eds), Family Rallidae in IOC World Bird Names (ver 4.2), International Ornithologists’ Union, 2014. URL consultato il 12 maggio 2014.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]