Lettera aperta a un giornale della sera

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Lettera aperta a un giornale della sera
Lettera aperta a un giornale.jpg
Titoli di testa del film
Paese di produzione Italia
Anno 1970
Durata 116 min
Colore colore
Audio sonoro
Genere commedia, politico
Regia Francesco Maselli
Soggetto Francesco Maselli
Sceneggiatura Francesco Maselli
Produttore Franco Cristaldi
Casa di produzione Ital-Noleggio Cinematografico
Fotografia Gerardo Patrizi
Montaggio Carla Simoncelli
Musiche Giovanna Marini
Scenografia Marco Dentici
Costumi Lina Nerli Taviani
Interpreti e personaggi

Lettera aperta a un giornale della sera è un film diretto da Francesco Maselli uscito il 13 marzo 1970.

Trama[modifica | modifica sorgente]

Un gruppo di amici intellettuali di sinistra (un architetto, un direttore editoriale, uno scrittore, uno sceneggiatore, uno scultore, un regista e un professore universitario), si ritrova abitualmente a casa di uno o dell'altro per discutere di sesso e politica. Una sera, per vincere la noia, gli intellettuali decidono di rispondere con una lettera aperta ad un appello sulla guerra del Vietnam promosso da un giornale: nella lettera dichiarano la loro intenzione di arruolarsi come volontari per difendere la causa dei vietnamiti. Scritta unicamente come provocazione, la lettera è però intercettata e pubblicata da un settimanale. Mentre il PCI reagisce con fastidio, dall'Italia e dall'estero arrivano numerosi consensi e adesioni (tra cui quella di Jean-Paul Sartre) alla lettera aperta. Il gruppo di intellettuali, che dalle serate di chiacchiere rivoluzionarie e giochi erotici si trova improvvisamente a dover rispondere a una chiamata alle armi, entra in crisi. Il partito comunista vietnamita manda un inviato di collegamento per accettare la simbolica delegazione di 35 "volontari combattenti". Impauriti e incapaci di lasciare il loro mondo di successo mondano ed economico, gli intellettuali non possono però più tirarsi indietro e iniziano a prepararsi alla partenza. All'ultimo momento l'inviato vietnamita annuncia che il partito ha cambiato idea e che l'invio della delegazione è sospeso. Il gruppo dei volontari, deluso e insieme sollevato, può quindi fare ritorno alla vita di sempre.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema