Lepisosteus

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Lepisosteus [1]
Longnose-gar.jpg
Lepisosteus osseus
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Subphylum Vertebrata
Superclasse Osteichthyes
Classe Actinopterygii
Sottoclasse Neopterygii
Ordine Lepisosteiformes
Famiglia Lepisosteidae
Genere Lepisosteus
Linnaeus, 1758
Specie

Lepisosteus Linnaeus, 1758 è uno dei due generi in cui si suddivide la famiglia dei Lepisosteidi. Rispetto ad Atractosteus ha una distribuzione più vasta: dai grandi laghi settentrionali del Nordamerica alla Florida e al bacino del Mississippi.

Specie[modifica | modifica wikitesto]

Il genere Lepisosteus comprende quattro specie:

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

La distribuzione del pesce dal becco è più estesa di quella di Lepisosteus oculatus, che pure vive nelle acque salmastre delle zone costiere. La prima di queste due specie può raggiungere 1,8 m di lunghezza e 30 kg di peso. Le femmine sono più lunghe dei maschi con una differenza di circa 18 cm tra il decimo e l'undicesimo anno d'età.

I maschi raramente superano quest'età, mentre le femmine possono vivere fino ai 22 anni e più. La riproduzione in massa avviene da marzo ad agosto.

Il luccio dal naso corto vive nella zona che comprende il Texas nord-orientale, il Montana, l'Ohio meridionale e il Mississippi; il luccio della Florida, invece, abita in Florida e nelle acque dolci delle pianure della Georgia.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Jack Sepkoski, A compendium of fossil marine animal genera in Bulletins of American Paleontology, vol. 364, 2002, pp. p.560. URL consultato l'8 gennaio 2008.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

pesci Portale Pesci: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di pesci