Lepilemur petteri

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Lepilemure di Petter
Immagine di Lepilemur petteri mancante
Stato di conservazione
Status iucn3.1 VU it.svg
Vulnerabile[1]
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Mammalia
Superordine Euarchontoglires
(clade) Euarchonta
Ordine Primates
Sottordine Strepsirrhini
Infraordine Lemuriformes
Superfamiglia Lemuroidea
Famiglia Lepilemuridae
Genere Lepilemur
Specie L. petteri
Nomenclatura binomiale
Lepilemur petteri
James, 2006

Il lepilemure di Petter (Lepilemur petteri James, 2006) è una specie di lemure recentemente scoperta, endemica del Madagascar.

La specie deve il nome a Jean-Jacques Petter, primatologo francese ed in particolare grande studioso dei lemuri.

Distribuzione[modifica | modifica sorgente]

La specie è diffusa nella zona sud-occidentale dell'isola, grossomodo nell'area compresa fra i fiumi Onilahy e Linta, dove preferisce le zone di foresta decidua secca e quelle di foresta a galleria.

Descrizione[modifica | modifica sorgente]

Dimensioni[modifica | modifica sorgente]

Misura fino a 55 cm di lunghezza, pur rimanendo solitamente attorno al mezzo metro di lunghezza, di cui poco meno della metà va attribuita alla coda.

Aspetto[modifica | modifica sorgente]

Il pelo è grigio scuro nella zona dorsale, con sfumature rosso-ruggine su spalle, zampe anteriori, ginocchia e sulle tempie: la zona ventrale e la coda sono invece bianco-grigiastre.
I grandi occhi sono cerchiati di nero, con la cerchiatura che si ispessisce nella parte inferiore: nera è anche una banda che dal naso raggiunge la bocca a mo' di baffetti, da cui il nome colloquiale di lepilemure baffuto. Le orecchie sono allungate e presentano una caratteristica curvatura laterale nella parte terminale.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) Lepilemur petteri in IUCN Red List of Threatened Species, Versione 2014.2, IUCN, 2014.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]