Lepilemur mittermeieri

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Lepilemure di Mittermeier
Immagine di Lepilemur mittermeieri mancante
Stato di conservazione
Status none DD.svg
Dati insufficienti[1]
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Mammalia
Superordine Euarchontoglires
(clade) Euarchonta
Ordine Primates
Sottordine Strepsirrhini
Infraordine Lemuriformes
Superfamiglia Lemuroidea
Famiglia Lepilemuridae
Genere Lepilemur
Specie L. mittermeieri
Nomenclatura binomiale
Lepilemur mittermeieri
Rabarivola et al.,, 2006
Areale

Lepilemur mittermeieri range map.svg

Il Lepilemure di Mittermeier (Lepilemur mittermeieri Rabarivola et al., 2006) è un lemure della famiglia dei Lepilemuridae descritto recentemente[2]. Come tutti i lemuri, è endemico del Madagascar.

L'epiteto specifico è un omaggio a Russell Mittermeier, presidente della Unione Internazionale per la Conservazione della Natura (IUCN), per il suo contributo alla conservazione della natura in Madagascar.

Descrizione[modifica | modifica sorgente]

Biologia[modifica | modifica sorgente]

Distribuzione e habitat[modifica | modifica sorgente]

Questa specie è diffusa unicamente nella penisola di Ampasindava (13°41′04.9″S 47°58′19.8″E / 13.684694°S 47.972167°E-13.684694; 47.972167), nel Madagascar nord-occidentale (Provincia di Mahajanga).

Conservazione[modifica | modifica sorgente]

Data la recente data di scoperta della specie, non ci sono dati sufficienti a stabilire il suo status di conservazione. Tuttavia se venisse confermato che il Lepilemur mittermeieri è distribuito unicamente nell'area di Ampasindava allora verrebbe inserito della lista delle specie a rischio[1].

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b (EN) Hoffmann, M. 2008, Lepilemur mittermeieri in IUCN Red List of Threatened Species, Versione 2014.1, IUCN, 2014.
  2. ^ Rabarivola et al, Cytogenetic and molecular characteristics of a new species of sportive lemur from northern Madagascar in Lemur News 2006; 11:45-49.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]