Leopoldo I di Babenberg

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Leopoldo I, dalla Genealogia dei Babenberg, abbazia di Klosterneuburg

Leopoldo I di Babenberg detto anche Luitpoldo o Liutpoldo (940Würzburg, 10 luglio 994) fu il primo Margravio d'Austria della dinastia dei Babenberg.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Leopoldo era Conte della regione del Danubio bavarese ed apparve per la prima volta nei documenti nel 960 come un fedele servitore dell'Imperatore Ottone I il Grande. Dopo l'insurrezione di Enrico II di Baviera nel 976 contro Ottone II, venne nominato Margravio dell'Est, che all'epoca corrispondeva con il moderno territorio dell'Austria, al posto di Burcardo. La sua residenza fu probabilmente Pöchlarn, ma potrebbe essere stata anche Melk, dove risiedette il suo successore. Il territorio, che originariamente coincideva con il moderno Wachau, venne allargato negli anni successivi sino alla Wienerwald.

Morì a Würzburg.

Il millenario della sua nomina a margravio venne celebrato con la festa denominata I mille anni dell'Austria nel 1976.

Egli, comunque, anche se non è menzionato nelle Cronache di Babenberg scritte da un suo discendente Ottone di Frisinga (che iniziò l'albero genealogico solo dal nipote di Leopoldo, Adalberto), è oggi riconosciuto come il capostipite della casata.

Predecessore Margravio d'Austria Successore
Burcardo 976-994 Enrico I

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 80957197

biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie