Lena Christ

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Busto di Lena Christ

Lena Christ (Glonn, 30 ottobre 1881Monaco di Baviera, 30 giugno 1920) è stata una scrittrice tedesca bavarese.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Uno dei suoi capolavori è il romanzo Rumpelhanni, pubblicato a Monaco nl 1916, tutto ambientato in un ambiente rurale povero e misero.

Ammalata di tubercolosi, Lena Christ si tolse la vita sulla tomba del proprio padre a 38 anni, dopo che il suo ex marito gli avevo dato una bottiglietta di Zyankali.

Dal 2000 il suo busto si trova nella Ruhmeshalle, il Panteon dei celebri bavaresi, costruito dal re Luigi I di Baviera. È stata la prima donna ad essere onorata nella Ruhmeshalle, e viene celebrata come una delle grandi scrittrici di lingua tedesca/bavarese.

Controllo di autorità VIAF: 71432758 LCCN: n84058095