Lemz Agat

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Lemz Agat
Agat-4 Red.jpg
Modello Agat-4
Classe di computer Personal computer
Produttore Lemz
Presentazione 1983
CPU UMC UM6502[1]
RAM di serie 64 KB

Il Lemz Agat è un Personal computer a 8-bit prodotto nella Unione Sovietica dalla Lemz nel 1983. Era un clone del sistema Apple II, solo parzialmente compatibile con esso.

Commissionato dal ministero russo per le comunicazioni, fu impiegato per anni nelle scuole sovietiche.

Fu lanciato sul mercato durante il Moscow trade fair del 1983,[2] e prodotto tra il 1984 ed il 1990 anche se un certo numero di esemplari furono costruiti fino al 1993.

Agat, modo testo 32x32

Specifiche[modifica | modifica sorgente]

  • CPU: UMC UM6502[1]
  • ROM : 32 KB
  • RAM: 64 KB, 128 KB o 256 KB
  • Modo grafico: 64x64 pixels (16 colori), 128x128 (8 colori), 256x256 (bianco e nero)
  • Modo testo: 32 x 32

Software[modifica | modifica sorgente]

Schkol'nitza: Software usato per aiutare insegnanti e studenti nelle scuole. In italiano significa "Studentessa".

Versioni[modifica | modifica sorgente]

Oltre al modello iniziale, furono prodotte altre versioni del Lemz Agat:

Agat-4: Prodotto in piccola quantità nel 1983, anche se popolare, divenne rapidamente obsoleto.

Agat-7: Primo modello prodotto in serie a partire dal 1986, aveva una memoria interna e una capacità di disco maggiore rispetto all' Agat-4.

Agat-8: Versione aggiornata e migliorata dell'Agat-7.

Agat-9: Prodotto finale fabbricato in serie, aveva molti miglioramenti rispetto ai due precedenti modelli, tra cui ulteriori modalità video, una migliore gestione della memoria e una migliore compatibilità con l'Apple II+64K.

Referenze[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b Soviet Digital Electronics Museum -- AGAT-9 -- АГАТ-9. URL consultato il 6 luglio 2010.
  2. ^ Miron Rezun, Science, technology, and ecopolitics in the USSR, Greenwood Publishing Group, 1996, pp. 71–72. ISBN 0275953831.
informatica Portale Informatica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di informatica