Diritti LGBT in Europa

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Questa pagina è semiprotetta. Può essere modificata solo da utenti registrati.

1leftarrow.pngVoce principale: Omosessualità e legge.

Mappa che mostra la situazione delle unione omosessuali in Europa.

██ Matrimonio omosessuale

██ Altri tipi di unione

██ Coabitazione non registrata

██ Nessun riconoscimento o dati non disponibili

██ La costituzione definisce matrimonio solo l'unione tra un uomo ed una donna

Questa è una lista di tutte le leggi in Europa che concernono l'omosessualità, organizzata alfabeticamente per stato.

Va osservato, tuttavia, che le nazioni che mantengono leggi contrarie all'omosessualità possono talora essere meno oppressive di quanto risulta sulla carta, disattendendo l'applicazione le leggi medesime. Allo stesso modo, un paese che non possiede leggi contro il comportamento omosessuale può essere caratterizzato da una cultura che è apertamente ostile, nel quale è la società stessa a perseguitare gli individui gay.

Europa

L'appartenenza all'Unione Europea di alcuni degli stati qui elencati non solo esige l'abrogazione delle legislazioni anti-omosessualità, ma, con il Trattato di Amsterdam, esige anche l'approvazione di legislazioni anti-discriminazione per essere ammessi tra gli stati membri[1] (i termini di questa clausola non sono ancora stati attuati in molti dei paesi dell'Unione). Le nazioni membro dell'Unione Europea sono in grassetto nella tabella, quelle candidate all'inserimento sono indicate come "(candidato UE)".

Va inoltre ricordato che nel 2011, le Nazioni Unite hanno approvato la prima risoluzione che riconosce diritti alle persone omosessuali e transgender, seguito da un report che documenta le violazioni dei diritti delle persone omosessuali, inclusi crimini di odio, criminalizzazione dell'omosessualità e discriminazioni.[2][3] La maggioranza dei paesi europei ha sottoscritto questa dichiarazione.

Diritti LGBT in: Omosessualità Riconoscimento unione civile Matrimonio Adozione Accesso alle forze armate Leggi anti-discriminazione (orientamento sessuale) Leggi riguardo identità di genere e età del consenso
Albania Albania (candidato UE) Sì Legale dal 1995
+ firma dich. ONU
No No No Si Si Leggi anti-discriminazione sulla base dell'orientamento sessuale: 2010[4] Sì Vietate le discriminazioni basate sul genere. Equiparazione età del consenso (14 anni): 2001
Andorra Andorra Sì Legale dal 1790, riconfermata tale nel 2005
+ firma dich. ONU
Sì Legale dal 2005 No Sì Legale dal 2005 assenti Sì Leggi anti-discriminazione sulla base dell'orientamento sessuale: 2005
Armenia Armenia Sì Legale dal 2002
+ firma dich. ONU
No No No Ignoto No
Vedi anche Diritti LGBT in Armenia
Austria Austria Sì Legale dal 1971
+ firma dich. ONU
Sì Coabitazione non registrata dal 2003, unioni civili dal 2010 No No Sì Sì Leggi anti-discriminazione sulla base dell'orientamento sessuale: 2004 Equiparazione dell'età di consenso: 2002
Azerbaigian Azerbaigian Sì Legale dal 2000 No No No Ignoto No Equiparazione dell'età di consenso (16 anni): 2000
Belgio Belgio Sì Legale dal 1795
+ firma dich. ONU
Sì Legale dal 2000 Sì Legale dal 2003 Sì Legale dal 2004 Sì Sì Leggi anti-discriminazione sulla base dell'orientamento sessuale: 2003 Equiparazione dell'età di consenso (16 anni): 1985
Bielorussia Bielorussia Sì Legale dal 1994 No No Vietato dalla costituzione dal 1994. No No Divieto di accesso all'esercito No
Bosnia ed Erzegovina Bosnia ed Erzegovina (candidato UE) Sì Legale dal 1998
+ firma dich. ONU
No No No Sì Sì Leggi anti-discriminazione sulla base dell'orientamento sessuale: 2003, mediante l'Atto di Parità di Genere.
Bulgaria Bulgaria Sì Legale dal 1968
+ firma dich. ONU
No No Vietato dalla costituzione dal 1991. No Adozione ai single. Sì Sì Leggi anti-discriminazione sulla base dell'orientamento sessuale: 2003. Equiparazione dell'età di consenso: 2002
Cipro Cipro Sì Legale dal 1998
+ firma dich. ONU
No(proposto) No No No Sì Leggi anti-discriminazione sulla base dell'orientamento sessuale: 2004 Equiparazione dell'età di consenso: 2002
Città del Vaticano Città del Vaticano Sì Legale No No No Ignoto No L'età di consenso è equiparata a 18 anni.
Vedi anche Diritti LGBT nella Città del Vaticano
Croazia Croazia (candidato UE) Sì Legale dal 1977
+ firma dich. ONU
Sì Coabitazione non registrata dal 2003 No No Adozione ai single. Sì Sì Leggi anti-discriminazione sulla base dell'orientamento sessuale: 2003[5][6]
Danimarca Danimarca Sì Legale dal 1933
+ firma dich. ONU
Sì Legale dal 1989. Primo stato a legalizzare le unioni civili omosessuali. Sì Legale da giugno 2012. Sì Legale dal 2010 Sì Sì I crimini d'odio sulla base dell'orientamento sessuale sono condannati[6] Equiparazione dell'età di consenso (15 anni): 1979
Vedi anche Diritti LGBT in Danimarca
Estonia Estonia Sì Legale dal 1992
+ firma dich. ONU
No No No Adozione ai single.[7] Sì Sì Leggi anti-discriminazione sulla base dell'orientamento sessuale: 2004[6] Equiparazione dell'età di consenso (14 anni): 2001
Finlandia Finlandia Sì Legale dal 1971
+ firma dich. ONU
Sì Legale dal 2002 No Sì/ No Solo adozione del figlio del partner Sì Sì Leggi anti-discriminazione sulla base dell'orientamento sessuale: 1995[6] Equiparazione dell'età di consenso: 1999
Francia Francia Sì Legale dal 1791
+ firma dich. ONU
Sì PACS
dal 1999
Sì Sì Legale dal 2013 Sì Sì Leggi anti-discriminazione sulla base dell'orientamento sessuale: 1985[6] Equiparazione dell'età di consenso (15 anni): 1982
Georgia Georgia Sì Legale dal 2000
+ firma dich. ONU
No No No Ignoto Sì Leggi anti-discriminazione sulla base dell'orientamento sessuale: 2006
Germania Germania Sì Totalmente legale dal 1994 dopo varie semplificazioni del Paragrafo 175
+ firma dich. ONU
Sì Unioni civili dal 2001 No No/Sì Solo adozione del figlio del partner Sì Sì Leggi anti-discriminazione sulla base dell'orientamento sessuale: dal 1992 (alcune regioni), complessivamente 2006 Equiparazione dell'età di consenso (16 anni): 1989
Gibilterra Gibilterra (dipendenza britannica d'oltremare) Sì Legale dal 1993 No No No Sì Il Regno Unito è responsabile della difesa Sì Leggi anti-discriminazione sulla base dell'orientamento sessuale: 2004 Età di consenso: 18 anni per i rapporti sessuali tra due maschi, 16 per ogni altra forma, compresa il lesbismo (in via di modificazione)
Grecia Grecia Sì Legale dal 1951
+ firma dich. ONU
No (proposto) No No (proposto)[8] Sì dal 2005 Sì Leggi anti-discriminazione sulla base dell'orientamento sessuale: solo sul posto di lavoro (2005). La polizia ha il diritto di richiedere per un individuo omosessuale il test per le malattie sessualmente trasmissibili. Equiparazione dell'età di consenso (15 anni per tutti tranne che per i rapporti tra due maschi nei quali, alla presenza di un partner diciottenne, l'altro partner deve avere minimo 17 anni): 1951
Groenlandia Groenlandia (nazione costitutiva della Danimarca) Sì Legale dal 1933
+ firma dich. ONU tramite la Danimarca.
Sì Legale dal 1996 No Sì dal 2010 Sì la Danimarca è responsabile della difesa. Sì Come per la Danimarca Come per la Danimarca
Guernsey Guernsey (incluse Alderney, Herm e Sark) Sì legale dal 1983 No (proposto) No Sì Sì Il Regno Unito è responsabile della difesa Sì[9] Età di consenso (18 anni per l'omosessualità maschile, 16 per le altre forme): 1999.
Irlanda Irlanda Sì Legale dal 1993
+ firma dich. ONU
Sì Legale dal 2011 No In attesa di una decisione della Corte Suprema. No Adozione ai single. Sì Sì Leggi anti-discriminazione sulla base dell'orientamento sessuale: 1989 No Sotto studio una legge per definire il cambio di genere. Equiparazione dell'età di consenso: 1993
Islanda Islanda (candidato UE) Sì Legale dal 1940
+ firma dich. ONU
Sì Legale dal 1996 Sì Legale dal 2010 Sì Legale dal 2006 assenti Sì[6] Sì Il cambio di sesso è legale e i documenti possono essere modificati per adattarsi al genere riconosciuto. Equiparazione dell'età di consenso (14 anni): 1992
Fær Øer Fær Øer (nazione costitutiva della Danimarca) Sì Legale dal 1933 No No No Sì La Danimarca è responsabile della difesa Sì Leggi anti-discriminazione sulla base dell'orientamento sessuale: 2006. Equiparazione dell'età di consenso (15 anni): 1988
Isola di Man Isola di Man Sì Legale dal 1992 Sì Legale dal 2011 No Sì Legale dal 2008 Sì Il Regno Unito è responsabile della difesa. Sì Leggi anti-discriminazione sulla base dell'orientamento sessuale: 2005 Sì Gender Recognition Act[1] del 2009
Italia Italia Sì Legale dal 1890
+ firma dich. ONU
No (proposto) No No Adozione concessa solo alle coppie sposate. No Sì Leggi anti-discriminazione sulla base dell'orientamento sessuale: 2000, poi revisionata nel 2003 e 2008 Sì Il cambio di sesso è legale e i documenti possono essere modificati per adattarsi al genere riconosciuto[10]. Equiparazione dell'età di consenso (14 anni)
Jersey Jersey Sì Legale dal 1990 Sì Legale dal 2012 No Sì Sì Il Regno Unito è responsabile della difesa. Sì Leggi anti-discriminazione sulla base dell'orientamento sessuale: 2004 Sì Gender Recognition (Jersey) Law[2] del 2010. Età di consenso equiparata nel 2007.
Kosovo Kosovo (candidato UE) Sì Legale dal 1970 (in quanto parte della Serbia) No No No Sì Sì, ma non esiste alcuna associazione LGBT riconosciuta/legalizzata. Equiparazione dell'età di consenso (14 anni): 1991 (in quanto parte della Serbia)
Lettonia Lettonia Sì Legale dal 1992
+ firma dich. ONU
No No Vietato dalla costituzione dal 2006 No Solo le coppie sposate possono adottare. Sì Sì Leggi anti-discriminazione sulla base dell'orientamento sessuale: 2006
Liechtenstein Liechtenstein Sì Legale dal 1989
+ firma dich. ONU
Sì Convivenza registrata dal 2011 No No assenti No Equiparazione dell'età di consenso: 2001
Lituania Lituania Sì Legale dal 1993
+ firma dich. ONU
No No Vietato dalla costituzione dal 1992 No Solo le coppie sposate possono adottare. Sì Sì Equiparazione dell'età di consenso (14 anni): 2004
Lussemburgo Lussemburgo Sì Legale dal 1795
+ firma dich. ONU
Sì Legale dal 2004 No (proposto) No Adozione ai single Sì Sì Equiparazione dell'età di consenso: 1992
Malta Malta Sì Legale dal 1973
+ firma dich. ONU
Sì Legale dal 2014 No Sì Legale dal 2014 Sì Sì Leggi anti-discriminazione sulla base dell'orientamento sessuale: 2004 Sì Il cambio di sesso è legale e i documenti possono essere modificati per adattarsi al genere riconosciuto.
Moldavia Moldavia Sì Legale dal 1995 No No Vietato dalla costituzione dal 1994. No Sì No Alcune città vietano la “propaganda dell'omosessualità”.
Monaco Monaco Sì Legale dal 1793 No No No Sì La Francia è responsabile della difesa No Età di consenso non equiparata (16 anni)
Montenegro Montenegro (candidato UE) Sì Legale dal 1977
+ firma dich. ONU
No No Vietato dalla costituzione dal 2007. No Sì Sì[11] Sì Vieta discriminazioni basate sull'identità di genere. Equiparazione dell'età di consenso: 1977
Norvegia Norvegia Sì Legale dal 1972
+ firma dich. ONU
Sì Legale dal 1993 Sì Legale dal 2009 Sì Legale dal 2009 Sì Sì Leggi anti-discriminazione sulla base dell'orientamento sessuale: 1981[6][12] (prima nazione a promuoverle). Sì Il cambio di sesso è legale e i documenti possono essere modificati per adattarsi al genere riconosciuto.
Vedi anche Diritti LGBT in Norvegia
Paesi Bassi Paesi Bassi Sì Legale dal 1811
+ firma dich. ONU
Sì Legale dal 1998 Sì Legale dal 2001. Prima nazione a legalizzarlo. Sì Sì Sì Leggi anti-discriminazione sulla base dell'orientamento sessuale: 1993[6]. Equiparazione dell'età di consenso (16 anni): 1971
Polonia Polonia Sì Mai punita. Legale fino al XVIII secolo, criminalizzata nel XIX dalle leggi sulla sodomia di Russia, Germania e Austria-Ungheria. Nuovamente legale dal 1932
+ firma dich. ONU
No (proposto) No La Costituzione definisce il matrimonio come unione di un uomo e una donna[13] No Adozione ai single Sì Sì Leggi anti-discriminazione sulla base dell'orientamento sessuale: 2003 Sì Cambio di sesso legale; certificato di nascita modificato dopo la riassegnazione del genere. Equiparazione dell'età di consenso: 1932
Portogallo Portogallo Sì Legale dal 1983
+ firma dich. ONU
Sì Legale dal 2001 Sì Legale dal 2010 No Adozione ai single Sì Sì Leggi anti-discriminazione sulla base dell'orientamento sessuale: 2004[6] Sì Il cambio di sesso è legale e i documenti possono essere modificati per adattarsi al genere riconosciuto.
Regno Unito Regno Unito Sì Legale dal 1967 in Inghilterra e Galles, dal 1981 in Scozia e dal 1982 in Irlanda del Nord
+ firma dich. ONU
Sì Unioni civili dal 2005 No Legge parzialmente approvata, ancora in corso di approvazione totale. Sì Legale dal 2002 in Inghilterra e Galles, al 2009 in Scozia e non chiaro in Irlanda del Nord. Sì Sì Leggi anti-discriminazione sulla base dell'orientamento sessuale: (definitivo) 2006[14] Sì Gender Recognition Act del 2004. Equiparazione dell'età di consenso: 2000.
Rep. Ceca Rep. Ceca Sì Legale dal 1962
+ firma dich. ONU
Sì Contratto di abitazione registrato dal 2006. No No Adozione ai single Sì Sì Leggi anti-discriminazione sulla base dell'orientamento sessuale: 2001
Macedonia Macedonia (candidato UE) Sì Legale dal 1996
+ firma dich. ONU
No No No Sì Sì Equiparazione dell'età di consenso: 1996.
Cipro del Nord Cipro del Nord (riconosciuta solo dalla Turchia) No Maschile illegale (decriminalizzazione prevista nel 2012),
Sì Femminile legale
No No No No No
Romania Romania Sì Legale dal 1996
+ firma dich. ONU
No No No Sì Sì Leggi anti-discriminazione sulla base dell'orientamento sessuale: 2000 Equiparazione dell'età di consenso (15 anni): 2002
Russia Russia Sì Legale dal 1993. Precedentemente legale dal 1917 al 1930. No No No Sì No Alcune regioni vietano la propaganda dell'omosessualità. In occasione del Gay Pride di Mosca nel 2006 intervennero le forze di polizia per porvi fine. Equiparazione dell'età di consenso: 1993
Vedi anche Diritti LGBT in Russia
San Marino San Marino Sì Legale dal 2001
+ firma dich. ONU
No / Sì (riconoscimento unioni civili all'estero) No No Ignoto No
Serbia Serbia (candidato UE) Sì Legale dal 1994
+ firma dich. ONU
No No La costituzione definisce il matrimonio come unione di un uomo e di una donna. No Sì Sì Leggi anti-discriminazione sulla base dell'orientamento sessuale: 2005 Sì Atto di eliminazione della discriminazione
Slovacchia Slovacchia Sì Legale dal 1962
+ firma dich. ONU
No (proposto) No No Sì Sì Leggi anti-discriminazione sulla base dell'orientamento sessuale: 2004 Equiparazione dell'età di consenso (15 anni): 1990
Slovenia Slovenia Sì Legale dal 1976
+ firma dich. ONU
Sì Unioni civili dal 2006 No No Sì Sì Leggi anti-discriminazione sulla base dell'orientamento sessuale: 1998 Sì Il cambio di sesso è legale: nuovi documenti possono essere prodotti basandosi sulla nuova identità di genere.[15]. Equiparazione dell'età di consenso: 1976
Spagna Spagna Sì Legale dal 1979
+ firma dich. ONU
Sì Legale dal 1998 Sì Legale dal 2005 Sì Legale dal 2006 Sì Sì[6] Sì Ley de Identidad de Género, introdotta nel 2007. Età del consenso equiparata.
Svezia Svezia Sì Legale dal 1944
+ firma dich. ONU
Sì Legale dal 1995 Sì Legale dal 2009 Sì Legale dal 2003 Sì Sì Leggi anti-discriminazione sulla base dell'orientamento sessuale: 1987[6] Sterilizzazione e divorzio necessari per il cambio legale di genere (discussione politica in corso per abolire la sterilizzazione). Equiparazione dell'età di consenso (15 anni): 1972
Svizzera Svizzera Sì Canton Ginevra, Vaud, Vallese e Ticino: legale dal 1798. In tutta la nazione dal 1942
+ firma dich. ONU
Sì Contratti registrati di associazione dal 2007 No No Adozione ai single. Sì Sì Equiparazione dell'età di consenso: 1992
Turchia Turchia (candidato UE) Sì Legale dal 1858 No No No Sì No Età di consenso equiparata a 18 anni
Ucraina Ucraina Sì Legale dal 1991 No No La costituzione definisce il matrimonio come unione di un uomo e di una donna. No Sì No Equiparazione dell'età di consenso: 1991
Ungheria Ungheria Sì Legale dal 1962
+ firma dich. ONU
Sì Contratto registrato di associazione dal 2009 No Vietato dalla costituzione dal 2012[16] No Sì Sì Leggi anti-discriminazione sulla base dell'orientamento sessuale: 2000 Età di consenso (14 anni): 2002.

Voci correlate

Note

  1. ^ http://eur-lex.europa.eu/en/treaties/dat/12002M/pdf/12002M_EN.pdf
  2. ^ Frank Jordans, U.N. Gay Rights Protection Resolution Passes, Hailed As 'Historic Moment', Associated Press, 17 giugno 2011.
  3. ^ UN issues first report on human rights of gay and lesbian people, United Nations, 15 dicembre 2011.
  4. ^ Albania protects LGBT people from discrimination in ILGA-Europe, 5 febbraio 2010. URL consultato il 7 giugno 2012.
  5. ^ (SCR) Zakon o suzbijanju diskriminacije, Narodne-novine.nn.hr, 21 luglio 2008. URL consultato il 7 giugno 2012.
  6. ^ a b c d e f g h i j k Rainbow Europe Map and Index, May 2012 / Reports and other materials / Publications / Home / ilga - ILGA Europe
  7. ^ Family Code, https://www.riigiteataja.ee/akt/1011053, § 75
  8. ^ (GR) http://www.tovima.gr/society/article/?aid=400009
  9. ^ The Prevention of Discrimination (Enabling Provisions) (Bailiwick of Guernsey) Law, 2004 in Guernsey Legal Resources. URL consultato il 30 settembre 2010.
  10. ^ Legge 14 aprile 1982, n. 164 (GU n. 106 del 19/04/1982) Norme in Materia di Rettificazione di Attribuzione di Sesso.. (archiviato dall'url originale il 23 maggio 2007).
  11. ^ Montenegro fulfils EU membership requirement and protects LGBT people from discrimination
  12. ^ (NO) Norwegian Penal code, Straffelov­en, section 135a.
  13. ^ The Constitution of the Republic of Poland
  14. ^ Criminal Justice and Immigration Act 2008 (c. 4)
  15. ^ ZAKON O MATIČNEM REGISTRU
  16. ^ Joanna Impey, Hungarian president signs new constitution despite human rights concerns in Deutsche Welle, 24 aprile 2011. URL consultato il 16 maggio 2011.

Altri progetti

Collegamenti esterni