Legge di Kirchhoff

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
bussola Disambiguazione – Se stai cercando le relazioni elettrotecniche di correnti e tensioni in un circuito, vedi Leggi di Kirchhoff.

La Legge di Kirchhoff relativa alla radiazione elettromagnetica stabilisce che, a una data lunghezza d'onda, il rapporto tra i valori dell'assorbività e dell'emissività di un corpo risulta essere una funzione universale dipendente esclusivamente dalla lunghezza d'onda e dalla temperatura.

Nel caso specifico di un corpo nero tale valore è pari ad uno su tutto lo spettro elettromagnetico considerato. Si definiscono invece corpi grigi quei corpi nei quali il valore dell'emissività e dell'assorbività, sono costanti lungo l'intero spettro ma ovviamente diversi da uno. In moltissimi casi l'oggetto o il mezzo di cui si fa un'analisi di equilibrio termico, non rispecchia tale legge: la non coincidenza dei due valori in questo caso è costituito da più materiali.

Nei casi in cui i due valori non coincidono si stabiliscono degli intervalli di lunghezza d'onda nei quali si andranno a valutare i due parametri.

Per esempio per un veicolo spaziale per il calcolo dell'assorbività si considera lo spettro tra 0,2-2,8 μm mentre nel calcolo dell'emissività si considera la radiazione nell'infrarosso tra i 5-50 μm.

Termodinamica Portale Termodinamica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Termodinamica