Legge di Godwin

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Mike Godwin

La legge di Godwin è un'estensione della reductio ad Hitlerum nata su Usenet. Nel 1990 Mike Godwin enunciò la seguente regola empirica:

(EN)
« As a Usenet discussion grows longer, the probability of a comparison involving Nazis or Hitler approaches 1 »
(IT)
« Mano a mano che una discussione su Usenet si allunga, la probabilità di un paragone riguardante i nazisti o Hitler si avvicina ad 1 »
(Mike Godwin)

In altre parole, Godwin ha osservato che, in un dato periodo di tempo, in qualunque discussione - a prescindere dall'argomento - qualcuno inevitabilmente criticherà un punto di vista apparso nella discussione facendo dei riferimenti a Hitler o al nazismo. Sebbene in una discussione tendente all'infinito vi sia probabilità di menzionare qualunque argomento, quando si invoca il nazismo in una discussione Usenet, questo significa che tale discussione è sul punto di estinguersi, e quindi la probabilità che altre tematiche siano affrontate si annulla (fatto che rende unica la Legge di Godwin). Pertanto, tradizionalmente, la prima persona che faccia un riferimento ai nazisti o Hitler ha "perso" la discussione. Questo però non vale se il riferimento è intenzionale per voler porre fine a una discussione.[1] La legge di Godwin non ha lo scopo di discernere se un dato riferimento al nazionalsocialismo è più o meno inappropriato, ma solo di dimostrare la frequenza con cui il riferimento si manifesta.

Sebbene la legge di Godwin originariamente fosse riferita alle discussioni di Usenet,[2] viene spesso menzionata nei vari forum di Internet, nelle chat e nei commenti dei blog, e in genere per stigmatizzare le eccessive analogie con il nazismo negli articoli e nei discorsi.[3]

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) Godwin's Law in Jargon File. URL consultato il 18 novembre 2009.
  2. ^ Godwin, Mike, Re: Nazis (was Re: Card's Article on Homosexuality in rec.arts.sf-lovers, 18 agosto 1991. (archiviato il 18 agosto 1991).
  3. ^ Ben Goldacre, Pope aligns atheists with Nazis. Bizarre. Transcript here., bengoldacre - secondary blog, 16 settembre 2010.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]