Leandro Caruso

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Leandro Caruso
Dati biografici
Nome Leandro Rubén Caruso
Nazionalità Argentina Argentina
Altezza 184 cm
Peso 81 kg
Calcio Football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Attaccante
Squadra Huracan Huracán
Carriera
Squadre di club1
2001-2004 Arsenal Sarandi Arsenal Sarandí 56 (6)
2004-2005 → Pionieros 40 (15)
2006 El Porvenir El Porvenir 9 (1)
2006 Club Tijuana Club Tijuana 12 (3)
2007 Real Colima 11 (3)
2008-2009 Godoy Cruz Godoy Cruz 47 (19)
2009 Udinese Udinese 0 (0)
2009-2010 Velez Sarsfield Vélez Sarsfield 21 (3)
2010-2011 River Plate River Plate 20 (4)
2011-2012 Godoy Cruz Godoy Cruz 24 (2)
2012-2013 Argentinos Jrs Argentinos Jrs 5 (0)
2013- Huracan Huracán 0 (0)
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 30 giugno 2012

Leandro Rubén Caruso (Avellaneda, 14 luglio 1981) è un calciatore argentino con passaporto italiano, attaccante dell'Huracán in prestito dall'Udinese.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Di chiare origini siciliane, Caruso inizia la sua carriera nel 2001 nell'Arsenal de Sarandì. Dopo aver ottenuto la promozione di categoria nel 2002, viene ceduto ai Pionieros, squadra messicana. Nel 2007 torna in Argentina, nella Serie B nazionale vestendo la maglia del Godoy Cruz. Il 9 giugno 2009 viene ufficializzato il suo passaggio alla formazione italiana dell'Udinese a partire dalla stagione 2009-2010,[1] che il 20 agosto 2009 lo gira in prestito ad un'altra squadra argentina, il Vélez Sársfield.[2]

Il 19 giugno 2010 viene annunciata la cessione del giocatore in prestito oneroso al River Plate.[3]

Il 13 agosto 2011 torna di nuovo al Godoy Cruz, questa volta in prestito.[4]

Il 10 agosto 2013 passa all'Huracán.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Leandro Ruben Caruso in bianconero in www.udinese.it, 09 giugno 2009. URL consultato l'11-06-2009.
  2. ^ Caruso ceduto a titolo temporaneo al Velez, udinese.it
  3. ^ UFFICIALE: Udinese, Caruso al River Plate - TUTTO MERCATO WEB
  4. ^ UFFICIALE: Leandro Caruso torna al Godoy Cruz - TUTTO MERCATO WEB

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • (DEENIT) Leandro Caruso in Transfermarkt.it, Transfermarkt GmbH & Co. KG.