Lean Startup

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Lean Startup è un approccio per lanciare sia business sia prodotti, basato sul validated learning, la sperimentazione scientifica e il rilascio iterativo di prodotti che consente di ridurre il ciclo di produzione dei prodotti, misurare il progresso, e ricevere un valido feedback dai clienti. In questo modo, le società, specialmente le startup, possono progettare i loro prodotti o servizi per soddisfare la domanda del proprio bacino d'utenza senza richiedere una grande quantità di finanziamenti iniziali o dispendiosi lanci di prodotto.

Originariamente sviluppata nel 2008 da Eric Ries avendo in mente le società operanti nel settore della alta tecnologia, la filosofia lean startup si è da allora allargata fino ad essere applicata a individui, gruppi, o società che stiano cercando il modo di introdurre nuovi prodotti o servizi nel mercato. Oggi, la popolarità dell'approccio lean startup sta crescendo anche al di fuori del suo luogo d'origine, la Silicon Valley, e si sta espandendo in tutto il mondo, in gran parte grazie al successo del libro di Ries, The Lean Startup: How Today's Entrepreneurs Use Continuous Innovation to Create Radically Successful Businesses.

Descrizione[modifica | modifica sorgente]

Origini[modifica | modifica sorgente]

La filosofia lean startup è basata sul lean manufacturing, la filosofia di produzione snella sviluppata negli anni 80' dall'industria automobilistica Giapponese.

Definizioni[modifica | modifica sorgente]

Nel suo blog e nel suo libro, Ries utilizza una specifica terminologia inerente ai principi centrali di lean startup.

Minimum viable product[modifica | modifica sorgente]

Un minimum viable product (MVP) è la "versione di un nuovo prodotto che consente ad un team di raccogliere la massima quantità di conoscenza validata sui clienti con il minimo sforzo."

Continuous deployment[modifica | modifica sorgente]

Il Continuous deployment (ovvero il rilascio continuo) è un processo “in cui tutto il codice di un'applicazione viene immediatamente rilasciato in produzione”. Questo comporta in una drastica riduzione del cycle time.

Split testing[modifica | modifica sorgente]

Uno split o A/B test è un esperimento in cui "vengono offerte contemporaneamente ai clienti differenti versioni di un prodotto".

Actionable metrics[modifica | modifica sorgente]

Le Actionable metric (metriche processabili) possono portare a decisioni di business informate e azioni successive.

Pivot[modifica | modifica sorgente]

Un pivot rappresenta una “correzione strutturata della rotta progettata per verificare una nuova ipotesi fondamentale relativa ad un prodotto, una strategia, o un motore di crescita.”

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Economia Portale Economia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Economia