League of Ireland 2001-2002

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Curly Brackets.svg
A questa voce o sezione va aggiunto il template sinottico {{Edizione di competizione sportiva}}
Per favore, aggiungi e riempi opportunamente il template e poi rimuovi questo avviso.
Per le altre pagine a cui aggiungere questo template, vedi la relativa categoria.

L'edizione 2001-2002 della League of Ireland Premier Division è stata vinta per la decima volta dallo Shelbourne.[1]

Il campionato venne disputato da 12 squadre che si affrontarono 3 volte ciascuna, per un totale di 33 giornate.

Classifica finale[modifica | modifica sorgente]

Classifica finale 2001-2002 Pt G V N P GF GS DR
1. Shelbourne Shelbourne 63 33 19 6 8 50 28 +22
Coppauefa.png 2. Shamrock Rovers Shamrock Rovers 57 33 17 6 10 54 32 +22
Coppa Intertoto.svg 3. St Patrick's St Patrick's[2] 53 33 20 8 5 59 29 +30
4. Bohemians Bohemians 52 33 14 10 9 57 32 +25
5. Derry City Derry City 51 33 14 9 10 42 30 +12
6. Cork City Cork City 49 33 14 7 12 48 39 +9
7. UCD UCD 48 33 12 12 9 40 39 +1
8. Bray Wanderers Bray Wanderers 46 33 12 10 11 54 45 +9
Noatunloopsong.png 9. Longford Town Longford Town[3] 40 33 10 10 13 41 51 -10
Coppauefa.png1downarrow red.svg 10. Dundalk Dundalk 39 33 9 12 12 37 46 -9
1downarrow red.svg 11. Galway Utd Galway Utd 19 33 5 4 24 28 73 -45
1downarrow red.svg 12. Monaghan Utd Monaghan Utd 12 33 2 6 25 19 85 -66

*Nota bene: vennero retrocesse 3 squadre poiché dalla stagione successiva si passò a 10 squadre partecipanti anziché 12.

Verdetti[modifica | modifica sorgente]

La penalizzazione del St. Patrick's[modifica | modifica sorgente]

Ad inizio stagione il club fu penalizzato di 9 punti per aver schierato un giocatore in condizioni non regolari nelle prime 3 partite della stagione.[5] Questa decisione fu revocata dopo un lungo processo e la penalizzazione annullata.[6][7]

In seguito fu penalizzato di 15 punti per aver schierato Mbabazi in condizioni non regolari nelle prime 5 partite della stagione; il giocatore venne infatti registrato alla lega solo il 12 settembre 2001, a campionato già iniziato da agosto.[8]

Il St. Pats si difese dicendo che il giocatore era stato regolarmente registrato la stagione precedente ma, stavolta, la Federazione respinse il ricorso e vennero confermati i 15 punti di penalizzazione.[8]

Il St. Patrick's disputò un'ottima stagione (20 vittorie su 33 partite) e terminò il campionato con 53 punti - che sommati ai 15 di penalizzazione diventano 68 - laureando i Saints come teorici vincitori del campionato.

Statistiche[modifica | modifica sorgente]

Squadre[modifica | modifica sorgente]

Classifica marcatori[modifica | modifica sorgente]

Gol Marcatore Squadra
1rightarrow.png 21 Irlanda Glen Crowe Bohemians Bohemians
14 Irlanda Jason Byrne Bray Wanderers Bray Wanderers
14 Irlanda Sean Francis Shamrock Rovers Shamrock Rovers
14 Uganda Mbabazi St Patrick's St Patrick's
12 Irlanda Tony Grant Shamrock Rovers Shamrock Rovers


Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) Shels crowned champs after Pat's decision, RTÉ.ie.
  2. ^ 15 punti di penalizzazione.
  3. ^ Salvatosi dopo aver vinto lo spareggio contro il {{subst:Fc|Finn Harps}}. Vedasi: Longford remain in eircom Premier - RTÉ.ie
  4. ^ Il Dundalk fu ammesso poiché vincitore della Coppa d'Irlanda nel 2002.
  5. ^ (EN) St Pat's docked points by FAI, RTÉ.ie.
  6. ^ (EN) St Pat's get nine points restored and go top, RTÉ.ie.
  7. ^ (EN) Pat's back in the dock over unregistered players, RTÉ.ie.
  8. ^ a b (EN) St Pat's lose points appeal, Shels are champions, RTÉ.ie.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]