Le tre rose di Eva

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Le tre rose di Eva
Le tre rose di Eva.png
Paese Italia
Anno 2012 – in produzione
Formato serie TV
Genere thriller, romantico, drammatico
Stagioni 2
Episodi 26
Durata 80 min (episodio)
Lingua originale italiano
Caratteristiche tecniche
Aspect ratio 16:9
Colore colore
Audio stereo
Crediti
Interpreti e personaggi
Fotografia Mirko Fiorvanti
Musiche Savio Riccardi
Scenografia Stefano Giambanco
Prima visione
Prima TV Italia
Dal 4 aprile 2012
Al in corso
Rete televisiva Canale 5

Le tre rose di Eva è una serie televisiva italiana, in onda dal 4 aprile 2012 su Canale 5. La fiction combina elementi di genere romantico, drammatico, giallo, noir, thriller ed a tratti anche horror.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Prima stagione[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Episodi de Le tre rose di Eva (prima stagione).

Aurora, la più piccola delle tre sorelle Taviani, dopo aver scontato ingiustamente otto anni di carcere per l'omicidio del ricco viticoltore Luca Monforte, viene scarcerata ma, andando contro la volontà della sorella maggiore Marzia, decide di restare a Villalba, il paesino toscano dove è nata. Lì ritrova la nonna Ottavia. Anche Marzia, per il bene della famiglia, rimarrà lì, e tornerà anche Tessa, la più ribelle delle sorelle. La scelta di Aurora la mette contro i fratelli Monforte, i figli di Luca: Riccardo, un prete che ha sempre creduto nell'innocenza della Taviani e che la aiuterà; Alessandro, secondogenito ed ex fidanzato di Aurora, che ora la odia; Elena ed Edoardo, d'accordo con Alessandro, Matteo, l'ultimogenito, che vive lontano da Villalba dove poi tornerà, e la madre dei Monforte e moglie di Luca, Livia. Alessandro, inoltre, sta per sposarsi con Viola, figlia del facoltoso Imprenditore Ruggero Camerana, vecchio amico di Luca con cui condivideva un enorme e terribile segreto. Aurora cercherà in ogni modo di scoprire la verità sull'omicidio di Luca. Nel frattempo, tra lei e Alessandro ci sarà un riavvicinamento che, insieme allo stesso ritorno della Taviani, porterà a galla antichi misteri. Successivamente Riccardo morirà per mano del maresciallo Nicola Corti carabiniere corrotto, faranno la stessa fine Monsignor Leonardo Krauss e Angela, la moglie di Corti, in passato amante del "diocesano"; Alessandro verrà ferito in modo quasi mortale e anche Corti non sarà risparmiato. Il tutto per nascondere il più grande segreto di Villalba: le "Tre rose", la setta segreta di Ruggero Camerana. Eva, madre di Marzia, Aurora e Tessa, ed ex amante di Luca, scomparsa pochi giorni prima dell'omicidio di Monforte, ad un certo punto della storia tornerà per svelare alcuni misteri, finché non verrà uccisa da Edoardo. I sospetti per l'assassinio di Luca Monforte si concentrano su Ruggero Camerana, l'oscuro imprenditore pieno di segreti e coinvolto in ogni delitto, ma la vera mano assassina è invece quella di sua figlia Viola, ora moglie di Alessandro, che ha ucciso Luca perché, dopo averla messa incinta, non voleva il bambino e l'ha costretta ad abortire. Alla fine Aurora e Alessandro potranno vivere il loro amore serenamente, ma Viola, fuggita in Svizzera, giura vendetta.

Seconda stagione[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Episodi de Le tre rose di Eva (seconda stagione).

Aurora dà alla luce una bambina che viene chiamata Eva, in onore di sua madre; Alessandro, diventato padre, decide di trasferirsi a Primaluce con la compagna e la figlia. La nascita della bambina, però, risveglia gli antichi rancori fra i Monforte e le Taviani. Livia, la madre di Alessandro, si rifiuta di vedere sua nipote alla quale è stato dato il nome dell'odiata consuocera Eva, in passato amante del compianto marito Luca Monforte; Edoardo, si divide tra l'ossessione d'amore per Aurora e la voglia di vendicarsi contro il fratello Alessandro, colpevole di avergliela portata via; Elena, da poco uscita dalla clinica psichiatrica in cui si era voluta ricoverare, si rintana alla tenuta dei Monforte in preda a continui turbamenti. Viola Camerana, tornata per vendicarsi di Alessandro e Aurora, rapisce la piccola Eva che viene poi salvata. Intanto a Villalba ritorna il medico Amedeo Torre, allontanatosi dal paese quasi trent'anni prima, che vi fa ritorno in compagnia della giovanissima moglie Veronica. I due comprano la tenuta di Pietrarossa, disabitata da parecchi anni perché avvolta da un alone di mistero. Intanto Veronica Torre sembra essere coinvolta nei segreti di Pietrarossa, il suo arrivo a Villalba non è casuale proprio come quello del nuovo parroco don Lorenzo; infatti i due sono due fratelli, secondo le segrete ricerche di Amina Maggio, avvocatessa di Ruggero. In realtà i loro nomi sono Amanda e Simone, figli della misteriosa Elisabetta che un tempo era la domestica di Pietrarossa, che in precedenza era appartenuta ai Gori, la famiglia più ricca e più potente di Villalba. Tessa, dopo la grave perdita del suo amore, Andrea Sommariva, va alla ricerca, di un oscuro e misterioso manto nero che usavano i membri della setta le "Tre Rose" e anche Elisabetta. Dopo la morte della nonna Ottavia che conosceva troppe verità del passato, Aurora da vecchie fotografie ritrovate con le sorelle scopre che lei non è mai stata figlia di Eva, ma che l'aveva soltanto presa in custodia da Amedeo. Intanto Elisabetta, che è vecchia conoscenza della famiglia Monforte e di Ruggero Camerana, ucciderà persone per lei scomode e troppo vicine alla verità come Sonia Grossi Somarriva, il figlio Andrea e Amedeo Torre. Infatti la donna reclama qualcosa che le fu tolto in passato.

Episodi[modifica | modifica wikitesto]

Stagione Episodi Prima TV Italia
Prima stagione 12 2012
Seconda stagione 14 2013

Personaggi e interpreti[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Personaggi de Le tre rose di Eva.

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

La fiction è prodotta da R.T.I., società posseduta interamente da Mediaset, ed è stata girata in Toscana, in Umbria e nei pressi del Lazio. Le immagini del paese dall'alto e gli esterni del paese stesso sono state riprese a Nepi, Orvieto e Volterra.

Le riprese della prima stagione sono iniziate a settembre 2011 e terminate nel dicembre successivo. Questa è andata in onda dal 4 aprile fino al 20 giugno 2012.

La seconda stagione è andata in onda dal 4 settembre all'11 dicembre 2013. Il regista è ancora Raffaele Mertes, e anche il cast è quasi tutto riconfermato; tra i personaggi compaiono inoltre altri componenti di due nuove famiglie trasferitesi a Villalba. Le riprese sono cominciate nella primavera del 2013, stavolta però gli episodi sono quattordici e non dodici. Nel cast entrano Euridice Axen, Mario Cordova, Simona Borioni, Sara Mollaioli, Domenico Balsamo, Fabrizio Bucci, Simon Grechi e Gaia Messerklinger, con la partecipazione straordinaria di Antonella Fattori.[1]

Mediaset ha rinnovato la fiction per una terza stagione, anche questa composta da quattordici episodi, le cui riprese sono iniziate il 28 agosto 2014. I personaggi che non prenderanno parte alla terza stagione sono: Paola Pitagora, Mario Cordova, Simona Borioni, Domenico Balsamo, Francesco Arca, Edelfa Chiara Masciotta, Simon Grechi, Antonella Fattori ed Alfredo Pea, tutto il resto del cast è stato riconfermato. Tra le novità della suddetta stagione c'è l'entrata del cast di Martina Pinto, Alessandro Tersigni, Tommaso Ragno, Sara Zanier, Giuseppe Russo e Giulia Vespoli.[2]

Edizioni home video[modifica | modifica wikitesto]

L'edizione originale della prima stagione è stata racchiusa in 4 DVD, ognuno da 4 episodi, con allegato un cofanetto. La seconda stagione è stata racchiusa in 5 DVD.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Filomena Procopio, Le tre rose di Eva 2 anticipazioni, promo e cast in ultimenotizieflash.com, 24 luglio 2013.
  2. ^ Daniela Bellu, Le tre rose di Eva: iniziate le riprese della terza stagione in tvblog.it, 29 agosto 2014.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Elenco delle serie televisive trasmesse in Italia: 0-9 | A | B | C | D | E | F | G | H | I | J | K | L | M | N | O | P | Q | R | S | T | U | V | W | X | Y | Z
televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione