Le tre rose di Eva

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Le tre rose di Eva
Le tre rose di Eva.png
Paese Italia
Anno 2012 – in produzione
Formato serie TV
Genere thriller, romantico, drammatico
Stagioni 2
Episodi 26
Durata 80 min (episodio)
Lingua originale italiano
Caratteristiche tecniche
Aspect ratio 16:9
Colore colore
Audio stereo
Crediti
Interpreti e personaggi
Fotografia Mirko Fiorvanti
Musiche Savio Riccardi
Scenografia Stefano Giambanco
Prima visione
Prima TV Italia
Dal 4 aprile 2012
Al in corso
Rete televisiva Canale 5

Le tre rose di Eva è una serie televisiva italiana, in onda dal 4 aprile 2012 su Canale 5. La fiction combina elementi di genere romantico, drammatico, giallo, noir, thriller ed a tratti anche horror.

Trama[modifica | modifica sorgente]

Prima stagione[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Episodi de Le tre rose di Eva (prima stagione).

La diciassettenne Aurora Taviani, la più piccola di tre sorelle, dopo aver scontato ingiustamente 8 anni di carcere invece di dodici per buona condotta, per l'omicidio del ricco viticoltore Luca Monforte, viene scarcerata ma, andando contro la volontà della sorella maggiore Marzia, decide di restare a Villalba, il paesino toscano dove è nata. Lì ritrova la nonna Ottavia. Anche Marzia, per il bene della famiglia, rimarrà lì, e tornerà anche Tessa, la più ribelle delle sorelle. La scelta di Aurora la mette contro i fratelli Monforte, i figli di Luca: Riccardo, un prete che ha sempre creduto nell'innocenza della Taviani e che la aiuterà; Alessandro, secondogenito ed ex fidanzato di Aurora, che ora la odia; Elena ed Edoardo, d'accordo con Alessandro, Matteo, l'ultimogenito, che vive lontano da Villalba dove poi tornerà, e la madre dei Monforte e moglie di Luca, Livia. Alessandro, inoltre, sta per sposarsi con Viola, figlia del facoltoso Imprenditore Ruggero Camerana, vecchio amico di Luca con cui condivideva un enorme e terribile segreto. Aurora cercherà in ogni modo di scoprire la verità sull'omicidio di Luca. Nel frattempo, tra lei e Alessandro ci sarà un riavvicinamento che, insieme allo stesso ritorno della Taviani, porterà a galla antichi misteri. Successivamente Riccardo morirà per mano del maresciallo Nicola Corti carabiniere corrotto, faranno la stessa fine Monsignor Leonardo Krauss e Angela, la moglie di Corti, in passato amante del "diocesano"; Alessandro verrà ferito in modo quasi mortale e anche Corti non sarà risparmiato. Il tutto per nascondere il più grande segreto di Villalba: le "Tre rose", la setta segreta di Ruggero Camerana. Eva, madre di Marzia, Aurora e Tessa, ed ex amante di Luca, scomparsa pochi giorni prima dell'omicidio di Monforte, ad un certo punto della storia tornerà per svelare alcuni misteri, finché non verrà uccisa da Edoardo. I sospetti per l'assassinio di Luca Monforte si concentrano su Ruggero Camerana, l'oscuro imprenditore pieno di segreti e coinvolto in ogni delitto, ma la vera mano assassina è invece quella di sua figlia Viola, ora moglie di Alessandro, che ha ucciso Luca perché, dopo averla messa incinta, non voleva il bambino e l'ha costretta ad abortire. Alla fine Aurora e Alessandro potranno vivere il loro amore serenamente, ma Viola, fuggita in Svizzera, giura vendetta.

Seconda stagione[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Episodi de Le tre rose di Eva (seconda stagione).

Aurora dà alla luce una bambina che viene chiamata Eva, in onore di sua madre; Alessandro, diventato padre, decide di trasferirsi a Primaluce con la compagna e la figlia. La nascita della bambina, però, risveglia gli antichi rancori fra i Monforte e le Taviani. Livia, la madre di Alessandro, si rifiuta di vedere sua nipote alla quale è stato dato il nome dell'odiata consuocera Eva, in passato amante del compianto marito Luca Monforte; Edoardo, si divide tra l'ossessione d'amore per Aurora e la voglia di vendicarsi contro il fratello Alessandro, colpevole di avergliela portata via; Elena, da poco uscita dalla clinica psichiatrica in cui si era voluta ricoverare, si rintana alla tenuta dei Monforte in preda a continui turbamenti. Viola Camerana, tornata per vendicarsi di Alessandro e Aurora, rapisce la piccola Eva che viene poi salvata. Intanto a Villalba ritorna il medico Amedeo Torre, allontanatosi dal paese quasi trent'anni prima, che vi fa ritorno in compagnia della giovanissima moglie Veronica. I due comprano la tenuta di Pietrarossa, disabitata da parecchi anni perché avvolta da un alone di mistero. Intanto Veronica Torre sembra essere coinvolta nei segreti di Pietrarossa, il suo arrivo a Villalba non è casuale proprio come quello del nuovo parroco don Lorenzo; infatti i due sono due fratelli, secondo le segrete ricerche di Amina Maggio, avvocatessa di Ruggero. In realtà i loro nomi sono Amanda e Simone, figli della misteriosa Elisabetta che un tempo era la domestica di Pietrarossa, che in precedenza era appartenuta ai Gori, la famiglia più ricca e più potente di Villalba. Tessa, dopo la grave perdita del suo amore, Andrea Sommariva, va alla ricerca, di un oscuro e misterioso manto nero che usavano i membri della setta le "Tre Rose" e anche Elisabetta. Dopo la morte della nonna Ottavia che conosceva troppe verità del passato, Aurora da vecchie fotografie ritrovate con le sorelle scopre che lei non è mai stata figlia di Eva, ma che l'aveva soltanto presa in custodia da Amedeo. Intanto Elisabetta, che è vecchia conoscenza della famiglia Monforte e di Ruggero Camerana, ucciderà persone per lei scomode e troppo vicine alla verità come Sonia Grossi Somarriva, il figlio Andrea e Amedeo Torre. Infatti la donna reclama qualcosa che le fu tolto in passato.

Episodi[modifica | modifica sorgente]

Stagione Episodi Prima TV Italia
Prima stagione 12 2012
Seconda stagione 14 2013

Personaggi e interpreti[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Personaggi de Le tre rose di Eva.

Produzione[modifica | modifica sorgente]

La fiction è prodotta da R.T.I., società posseduta interamente da Mediaset, ed è stata girata in Toscana, in Umbria e nei pressi del Lazio. Le immagini del paese dall'alto e gli esterni del paese stesso sono state riprese a Nepi, Orvieto e Volterra.

Le riprese della prima stagione sono iniziate a settembre 2011 e terminate nel dicembre successivo. Questa è andata in onda dal 4 aprile fino al 20 giugno 2012.

La seconda stagione è andata in onda dal 4 settembre all'11 dicembre 2013. Il regista è ancora Raffaele Mertes, e anche il cast è quasi tutto riconfermato; tra i personaggi compaiono inoltre altri componenti di due nuove famiglie trasferitesi a Villalba. Le riprese sono cominciate nella primavera del 2013, stavolta però gli episodi sono quattordici e non dodici. Nel cast entrano Euridice Axen, Mario Cordova, Simona Borioni, Sara Mollaioli, Domenico Balsamo, Fabrizio Bucci, Simon Grechi e Gaia Messerklinger, con la partecipazione straordinaria di Antonella Fattori.[1]

Mediaset ha rinnovato la fiction per una terza stagione, anche questa composta da quattordici episodi, le cui riprese sono iniziate il 28 agosto 2014. I personaggi che non prenderanno parte alla terza stagione sono: Paola Pitagora, Mario Cordova, Simona Borioni, Domenico Balsamo, Francesco Arca, Edelfa Chiara Masciotta, Simon Grechi, Antonella Fattori ed Alfredo Pea, tutto il resto del cast è stato riconfermato. Tra le novità della suddetta stagione c'è l'entrata del cast di Martina Pinto e Alessandro Tersigni.[2]

Edizioni home video[modifica | modifica sorgente]

L'edizione originale della prima stagione è stata racchiusa in 4 DVD, ognuno da 4 episodi, con allegato un cofanetto. La seconda stagione è stata racchiusa in 5 DVD.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Filomena Procopio, Le tre rose di Eva 2 anticipazioni, promo e cast in ultimenotizieflash.com, 24 luglio 2013.
  2. ^ Daniela Bellu, Le tre rose di Eva: iniziate le riprese della terza stagione in tvblog.it, 29 agosto 2014.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Elenco delle serie televisive trasmesse in Italia: 0-9 | A | B | C | D | E | F | G | H | I | J | K | L | M | N | O | P | Q | R | S | T | U | V | W | X | Y | Z
televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione