Le sorelle McLeod

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Le sorelle McLeod
Le sorelle McLeod.png
Titolo originale McLeod's Daughters
Paese Australia
Anno 2001-2009
Formato serie TV
Genere famigliare, drammatico
Stagioni 8
Episodi 224
Durata 45 min (episodio)
Lingua originale inglese
Caratteristiche tecniche
Aspect ratio 16:9
Colore colore
Audio stereo
Crediti
Ideatore Posie Graeme-Evans & Caroline Stanton
Interpreti e personaggi
Doppiatori e personaggi
Prima visione
Prima TV Australia
Dal 8 agosto 2001
Al 31 gennaio 2009
Rete televisiva Nine Network
Prima TV in italiano (gratuita)
Dal giugno 2003
Al 11 settembre 2009
Rete televisiva Rai 1

Rai 3 Rai 2 Rai Premium (repliche)

Prima TV in italiano (pay TV)
Dal 5 giugno 2005
Al marzo 2009
Rete televisiva Hallmark Channel

Le sorelle McLeod (McLeod's Daughters) è una serie televisiva australiana, creata da Posie Graeme-Evans e Caroline Stanton, e prodotta dal network Nine Network dal 2001 al 2009.

La serie è tratta da una miniserie televisiva del 1996: Le figlie McLeod (McLeod’s Daughters).

Le sorelle McLeod è stata girata nel territorio intorno a Gawler e Freeling, due cittadine situate a circa 42 km a nord di Adelaide.

Trama[modifica | modifica sorgente]

Le sorelle Claire e Tess McLeod hanno entrambe ereditato, dal padre, una parte uguale di una tenuta australiana e sebbene in principio tra le due non sembra scorrere buon sangue, col tempo impareranno a capire le diversità di ognuna e trovare un punto d'incontro necessario per vivere insieme; in modo tale che anche il nome McLeod continui ad essere una parte di Drovers Run. Le loro vicende si intrecciano poi con le storie di altri personaggi.

Episodi[modifica | modifica sorgente]

Stagione Episodi Prima TV originale Prima TV Italia
Prima stagione 22 2001-2002 2002
Seconda stagione 22 2002 2002
Terza stagione 30 2003 2003
Quarta stagione 32 2004 2004-2005
Quinta stagione 32 2005 2005-2006
Sesta stagione 32 2006 2006-2007
Settima stagione 32 2007 2007
Ottava stagione 22 2008-2009 2009

Produzione[modifica | modifica sorgente]

Posie Graeme-Evans sviluppò l'idea de Le Sorelle McLeod all'inizio degli anni novanta per la sua compagnia, la Millennium Television, in collaborazione con la South Australian Film Corporation. L'idea principale era quella di una serie televisiva ambientata in una fattoria australiana, con due sorellastre che gestivano la proprietà avuta in eredità dal padre, e circondate da una cerchia di collaboratrici, tutte donne ovviamente. Concepì questa idea ispirandosi alle storie di amici cresciuti in campagna e all'amore per i paesaggi dell'Australia Meridionale, ritratti magnificamente nei dipinti di Hans Heysen.

Graeme-Evans descrisse la sua idea al consiglio della tv privata Nine Network, che nel 1996 accettò di girare una miniserie televisiva con Jack Thompson nel ruolo di Jack McLeod, il padre delle due ragazze che erediteranno dopo la sua morte la proprietà. Grazie al successo della miniserie, andata in onda il 12 maggio 1996, gli autori pensarono di mettere in produzione una serie. La Nine Network acquistò "Kingsford", la tenuta dove era stata girata la miniserie originale, vicino a Gawler, e la gestirono mentre lo show era in produzione.

Il consiglio della Nine Network accettò di commissionare una serie composta da 13 episodi verso la fine del 2000, dopo la cerimonia d'apertura delle Olimpiadi di Sydney, ispirata al poema The Man From Snowy River ('L'uomo dal fiume nevoso), che sottolineava il significato culturale del bush per gli australiani. Il primo episodio de Le sorelle McLeod andò in onda nell'agosto del 2001, riscuotendo un grande successo e contando 1.890.000 spettatori. La prima stagione fu un successo, e in Australia raggiunse la media degli 1.500.000 spettatori a episodio. La serie ebbe successo anche in Nuova Zelanda su TV2, uno dei canali pubblici della televisione neozelandese.

La seconda stagione de Le sorelle McLeod ebbe ugualmente successo, diventando la terza serie più famosa della televisione australiana. Nel 2003 divenne la serie più popolare in Australia e uno dei programmi di punta di Nine Network; dallo stesso anno venne trasmessa anche in Italia da Rai 1. Lisa Chappell che interpretò Claire McLeod, la sorella maggiore, abbandonò la serie nell'ottobre del 2003 per interpretare altri ruoli; il suo personaggio venne fatto morire. La popolarità del programma in Australia aumentò quando vinse quattro premi Logie, tra i quali quello di Lisa Chappell per la migliore attrice femminile, quello di Aaron Jeffery per il migliore attore e il premio per la fiction più popolare in Australia.

Curiosità[modifica | modifica sorgente]

  • Il cognome delle sorelle è lo stesso di un clan scozzese, il quale è stato usato anche dai protagonisti della celebre serie di film Highlander - L'ultimo immortale.
  • Nell'ottava stagione Stevie darà alla luce il figlio di Alex, che chiamerà Alexander, ma per tutti sarà Xander.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Elenco delle serie televisive trasmesse in Italia: 0-9 | A | B | C | D | E | F | G | H | I | J | K | L | M | N | O | P | Q | R | S | T | U | V | W | X | Y | Z
televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione