Le miniere dell'imperatore

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Le miniere dell'imperatore
Titolo originale The Silver Pigs
Autore Lindsey Davis
1ª ed. originale 1989
Genere romanzo
Sottogenere Letteratura gialla
Lingua originale inglese
Ambientazione Roma imperiale, 70
Protagonisti Marco Didio Falco

Le miniere dell'imperatore (The Silver Pigs) è un romanzo giallo del 1989 scritto da Lindsey Davis, primo volume della serie ambientata nella Roma imperiale del I secolo, incentrata sulle indagini dell'investigatore privato Marco Didio Falco.

È ambientato a Roma e nella provincia romana della Britannia nell'anno 70.

Trama[modifica | modifica sorgente]

Un investigatore privato originale privo di soldi, ma ricco di ironia e di tendenze repubblicane in piena epoca imperiale, incontra una bella ragazza patrizia in fuga, per aiutarla si ritrova coinvolto in un traffico di lingotti di piombo e argento, le cui tracce lo portano in Britannia e ad un complotto per rovesciare il nuovo imperatore Vespasiano. Falco finirà schiavo nelle miniere di argento

Sarà aiutato dalla bella Elena Giustina, ironica ed intelligente figlia di un senatore.

Edizioni[modifica | modifica sorgente]