Le maschere

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
bussola Disambiguazione – Se stai cercando la commedia di Niccolò Machiavelli, vedi Le maschere (Machiavelli).
Le maschere
Genere opera buffa
Musica Pietro Mascagni
Libretto Luigi Illica
Fonti letterarie commedia dell'arte
Atti 1 prologo e 3 atti
Epoca di composizione 1900
Prima rappr. 17 gennaio 1901
Teatro Teatro alla Scala
Teatro Carlo Felice
Teatro Regio
Teatro Costanzi
Teatro La Fenice
Teatro Filarmonico

Le maschere è un'opera in un prologo e tre atti del compositore Pietro Mascagni su libretto di Luigi Illica.

Opera[modifica | modifica wikitesto]

L'opera fu un omaggio di Mascagni all'opera buffa di Rossini ed alla tradizione della commedia dell'arte. Essa venne data simultaneamente in prima rappresentazione, in sei diverse città italiane, il 17 gennaio 1901: Teatro alla Scala (con Caruso nel ruolo di Florindo, Carelli in quello di Rosaura, sotto la direzione di Toscanini); al Teatro Carlo Felice di Genova; al Teatro Regio di Torino; al Teatro Costanzi di Roma; al Teatro La Fenice di Venezia ed al Teatro Filarmonico di Verona. Due giorni dopo, venne data al Teatro San Carlo di Napoli interpretata da Angelica Pandolfini.

Ad eccezione della rappresentazione al Costanzi di Roma, diretta da Mascagni stesso, Le Maschere ricevettero un'accoglienza sottotono, con la rappresentazione di Genova sospesa a metà a causa delle manifestazioni rumorose del pubblico. L'opera fu eseguita sporadicamente in Italia per i successivi quattro anni e poi sprofondò nel buio. Quando Mascagni decise di rivedere l'impostazione dell'opera e la ripropose nel 1931, il successo fu leggermente migliore ma non durò a lungo.

Ruoli[modifica | modifica wikitesto]

Personaggio Voce Cast della prima al Teatro La Fenice
17 gennaio 1901[1]
(Direttore: - )
Rosaura soprano Maria Farneti
Arlecchino Battocchio tenore E. Giordani
Colombina soprano M.a Fiori
Il Capitan Spaventa baritono Nestore della Torre
Brighella tenore Augusto Balboni
Dottor Graziano baritono Felice Foglia
Pantalone De' Bisognosi basso Ruggero Galli
Florindo tenore Elvino Ventura
Tartaglia baritono Giovanni Bellucci
Giocadio parlato Carlo Duse

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Nel prologo, una compagnia itinerante di teatranti della commedia dell'arte ed il loro impresario, presentano i personaggi che stanno per interpretare. Nei restanti tre atti si svolge un'azione fra tutti personaggi, e dopo molte vicissitudini, Florindo e Rosaura, aiutati da Colombina e Arlecchino, riescono a evitare il matrimonio che il padre di Rosaura, Pantalone, aveva progettato per lei.

Registrazione[modifica | modifica wikitesto]

Mascagni: Le Maschere (Maria Josè Gallego, Vincenzo La Scola, Amelia Felle, Giuseppe Sabbatini, ed altri; Orchestra e coro del Teatro Comunale di Bologna). Direttore: Gianluigi Gelmetti. Ricordi / Fonit Cetra RFCD 2004

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ italianopera.org

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]