Le due vite di Mattia Pascal

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Le due vite di Mattia Pascal
Titolo originale Le due vite di Mattia Pascal
Paese di produzione Italia, Francia, Germania, Spagna
Anno 1985
Durata 125 min (vers. ridotta) / 178 min (ediz. estesa)/ 145 min ca. (vers. classica)
Colore colore
Audio sonoro
Genere drammatico, commedia
Regia Mario Monicelli
Soggetto Luigi Pirandello (romanzo Il fu Mattia Pascal)
Sceneggiatura Suso Cecchi D'Amico, Ennio De Concini, Mario Monicelli, Amanzio Todini
Produttore Carlo Cucchi, Silvia D’Amico Bendico
Casa di produzione Antenne 2 (TV francese)
Fotografia Camillo Bazzoni
Montaggio Ruggero Mastroianni
Effetti speciali Delio Catini
Musiche Nicola Piovani
Scenografia Lorenzo Baraldi
Costumi Gianna Gissi
Trucco Giuseppe Banchelli
Interpreti e personaggi

Le due vite di Mattia Pascal è un film del 1985 diretto da Mario Monicelli, ispirato al romanzo Il fu Mattia Pascal di Luigi Pirandello.

Di questo film esiste una versione televisiva di 150 minuti.

È stato presentato in concorso al 38º Festival di Cannes.[1]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Official Selection 1985, festival-cannes.fr. URL consultato il 23 giugno 2011.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Cinema