Le calde notti di Lady Hamilton

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Le calde notti di Lady Hamilton
Lady Hamilton.JPG
Lingua originale francese
Paese di produzione Italia, Germania, Francia, Stati Uniti d'America
Anno 1968
Durata 98 min
Colore colore
Audio sonoro
Rapporto 2.35 : 1
Genere drammatico, storico
Regia Christian-Jaque
Soggetto Alexandre Dumas, Jameson Brewer, Valeria Bonamano, Werner P. Zibaso e Christian-Jaque
Sceneggiatura Jameson Brewer, Valeria Bonamano, Werner P. Zibaso e Christian-Jaque
Produttore Alberto Grimaldi, Wolf C. Hartwig e Peer J. Oppenheimer
Casa di produzione Peer Oppenheimer Production Inc., PEA, Rapid Film e SNEG
Distribuzione (Italia) PEA
Fotografia Pierre Petit
Montaggio Eugenio Alabiso e Herbert Taschner
Musiche Riz Ortolani
Scenografia Saverio D'Eugenio
Costumi Rosine Delamare
Trucco Giuseppina Bovino, Gaspare Carboni, Jacqueline Juillard e Maguy Vernadet
Interpreti e personaggi

Le calde notti di Lady Hamilton è un film del 1968 del regista francese Christian-Jaque.

Molto liberamente ispirato alle vicende dell'eroina inglese Emma Lyon, ex prostituta, poi sposa di Sir William Hamilton, ambasciatore del Regno Unito a Napoli, amica intima della regina Maria Carolina, infine amante dell'ammiraglio Horatio Nelson.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema