Le avventure di Taddeo l'esploratore

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Le avventure di Taddeo l'esploratore
Titolo originale Las aventuras de Tadeo Jones
Paese di produzione Spagna
Anno 2012
Durata 92 min
Colore colore
Audio sonoro
Rapporto 2,35:1
Genere animazione, avventura
Regia Enrique Gato
Sceneggiatura Javier López Barreira
Jordi Gasull
Gorka Magallón
Ignacio del Moral
Neil Landau
Produttore Jordi Gasull
Nicolas Matji
Edmon Roch
Casa di produzione Spettacolo Lightbox Telecinco Cinema El Toro Immagini
Distribuzione (Italia) Paramount Pictures
Storyboard Enrique Gato
Animatori Enrique Gato
Musiche Zacarías M. de la Riva
Scenografia Carlos Faruolo
Jaime Fernández
Doppiatori italiani

Le avventure di Taddeo l'esploratore (Thaddeus, l'esploratore perduto in America Latina, Tad The Lost Explorer in inglese) è un film d'animazione spagnolo di fantasia basato su "Taddeo Jones". È il primo lungometraggio di Enrique Gato, uno dei creatori di Star, ed è la prima produzione animata di Telecinco Cinema insieme a El Toro Immagini, distribuito dalla Paramount Pictures. Il film è uscito in Spagna il 31 agosto 2012 in formato 3D stereoscopico e la sua durata è di circa 92 minuti.

Trama[modifica | modifica sorgente]

Taddeo, bimbo orfano, fin da bambino sogna di essere un esploratore. Anche da adulto mentre svolge il suo lavoro, il muratore, sogna di diventare un grande archeologo. La sua avventura inizia per caso prendendo il posto del suo amico professor Humbert, che sarebbe dovuto partire per portare una tavoletta che potrebbe essere la chiave per la città perduta di Paititi e per il leggendario tesoro degli Inca.

Personaggi[modifica | modifica sorgente]

Taddeo Jones Protagonista, sognatore e appassionato dell'archeologia.

Jeff il cane di Taddeo.

Sara Lavrof è la figlia del professore Lavrof.

Belzoni Il pappagallo di Sara.

Professor Lavrof Padre di Sara, archeologo famoso nel mondo.

Freddy Guida peruviana, che accompagna i protagonisti.

Kopponen Il cattivo cacciatore di tesori.

Professor Humbert Direttore del Metropolitan Museum di Chicago.

Max Mordon Famoso e Ambizioso archeologo