Le avventure di Sonic

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Le avventure di Sonic
serie TV cartone
Logo originale della serie
Logo originale della serie
Titolo orig. Adventures of Sonic the Hedgehog
Lingua orig. inglese
Paese Stati Uniti
Studio DiC Entertainment
Reti Televisioni locali, USA Network, Toon Disney, This TV
1ª TV 6 settembre 1993 – 3 dicembre 1993
Episodi 65 (completa)
Aspect ratio 4:3
Durata ep. 20'
Reti it. Italia 1, Frisbee, K2
1ª TV it. 1994
Episodi it. 65 (completa)
Durata ep. it. 20'
Generi avventura, commedia

Le avventure di Sonic (Adventures of Sonic the Hedgehog) è una serie animata prodotta da DiC Entertainment e SEGA basata sul personaggio Sonic, sempre pronto a difendere il pianeta Mobius dal dottor Nick.

La serie è andata in onda in Italia inizialmente su Italia 1 a partire dal 1994, e di seguito venne replicata anche nel 1998, e su K2 e Frisbee nel 2010.
Lo stile è simile a quello della serie animata Sonic, anche se in quest'ultima serie la trama segue una storia ben delineata, mentre Le avventure di Sonic tratta di diverse avventure vissute dal riccio blu senza un preciso filo conduttore.

Dalla serie sono poi stati tratti uno special chiamato Sonic Chrismas Blast e un videogioco intitolato Dr. Robotnik's Mean Bean Machine.

Trama[modifica | modifica sorgente]

Nel pianeta Mobius, un crudele scienziato chiamato Dottor Robotnik (in italiano tradotto come Dottor Nick) cerca di conquistare il pianeta grazie al suo esercito di robot. Ma un eroe, Sonic il Riccio, grazie al suo miglior amico Scheggia, la sua astuzia e la sua velocità, riesce sempre a fermare i piani dell'antagonista.

Personaggi[modifica | modifica sorgente]

Personaggi principali[modifica | modifica sorgente]

  • Sonic: il protagonista della serie, il porcospino blu più veloce del mondo, sempre pronto ad aiutare chi è in difficoltà e fermare il dottor Robotnik. Va matto per i chilly-dogs.
  • Scheggia: il suo vero nome è Trottolino (Miles nella versione originale), ma poiché non lo sopporta, Sonic decide di ribattezzarlo Scheggia, nome più di suo gradimento. Egli è il miglior amico nonché fratellino adottivo di Sonic. È una volpe a due code che usa come un'elica per volare. È un genio della meccanica.
  • Stella: è un riccio femmina, fidanzata di Sonic e amica ed aiutante di Scheggia.
  • Dottor Robotnik: chiamato dottor Nick nell'edizione italiana, è l'antagonista più terribile e infido della serie, che cerca di conquistare il pianeta Mobius, ma viene sempre sconfitto da Sonic. Al termine di molte puntate urla "Io lo odio quel riccio!" (nella versione originale "I hate that hedgehog!").
  • Nervetto: chiamato Scratch nell'edizione originale, è un robot del dottor Robotnik sembiante un gallo, alto e slanciato, il cui aspetto dal busto in su ricorda quello dei Badniks a forma di gallina che compaiono nel livello Wing Fortress Zone di Sonic 2. Caratterizzato da un tipo di risata che dovrebbe essere simile al "chicchiricchio" del gallo, è un robot appena più intelligente di Testadura. Come lui, è incredibilmente stupido e riesce a fallire in tutto quello che fa.
  • Testadura: chiamato Grounder nell'edizione originale , anch'esso è un robot del dottor Robotnik, compagno di Nervetto. È ispirato ai Grounder di Sonic the Hedgehog 2, con trivelle al posto delle mani (spesso le sostituisce con diverse mani robotiche) e cingoli al posto delle gambe. Esso dispone inoltre di un vasto assortimento di accessori, tra cui un telefono all'interno della propria cassa toracica e i componenti di un coltellino svizzero installati nella lingua. Sia lui che Nervetto sono oltremodo stupidi e ingenui, ma nonostante questo sono anche molto ostinati. Quando finiscono in mille pezzi si autoriparano oppure vengono riparati dal dott. Nick.

Personaggi secondari[modifica | modifica sorgente]

  • Nocciolino: chiamato Coconuts nell'edizione originale, è un robot del dottor Nik con le sembianze di uno scimmiotto, ispirato ai Coconuts di Sonic 2 (tra l'altro nei giochi esso appare anche in "Dr. Robotnik's Mean Bean Machine" e "Sonic Blast"). Un tipetto brontolone, cinico e ossessionato dall'idea di voler dimostrare al dottor Nik di essere migliore di Nervetto e Testadura, questa scimmietta robotica è molto tenace e non si arrende facilmente. Spesso si dimostra addirittura il più intelligente del trio, riuscendo a catturare Sonic un paio di volte. Odia dover fare il guardiano e lavapavimenti di Robotnik.
  • Professor Diglehopper Von Schlemmer: uno scienziato brillante, ma eccentrico e stravagante, amico di Sonic e Scheggia. Quando essi sono in pericolo, egli cerca di inventare un qualsiasi apparecchio che possa aiutarli a fermare Robotnik o a ritrovarsi (come nell'episodio Il Tempio di Komamatz). Ciononostante a volte Von Schlemmer si dimentica il proprio nome, chiedendosi se è proprio lui o no.
  • Wes Weasely: una donnola venditore senza scrupoli, a cui interessa solo vendere per guadagnare quanto più denaro possibile, ed è sempre pronto a tagliare la corda non appena le cose cominciano ad andare male. È un personaggio neutrale che, a seconda della situazione in cui potrebbe guadagnare di più, si schiera sia dalla parte dei cattivi che da quella di Sonic. Come molti commessi viaggiatori, parla molto in fretta, facendo un crogiuolo di parole ed esaltando smisuratamente i suoi prodotti, che però non sempre si rivelano perfettamente funzionanti.
  • La madre di Robotnik: la madre del dottor Robotnik è più meschina, crudele e spietata del proprio figlio. Come suo figlio, ha anch'essa i baffi in diversi episodi, sebbene in alcuni non sembra averli. A causa della sua follia viene tenuta rinchiusa in un manicomio, ma riesce sempre a evadere di volta in volta. È un'avversaria molto pericolosa per Sonic e Scheggia, incredibilmente forzuta, scaltra e in grado di manipolare la gente (in un episodio riesce a far ribellare Nervetto e Testadura contro suo figlio).
  • Sergente Dobermann: il sergente Dobermann è un militare ritiratosi dall'esercito ed eroe di guerra. Appare per la prima volta nell'episodio Una Famiglia per Scheggia, in cui è disposto a prendersi cura di Scheggia, ma sia lui che Sonic cambiano idea al riguardo perché vivere con il sergente sarebbe troppo pericoloso per il volpino. Inoltre in un altro episodio, insieme a Wes Weasley e a Sonic e Scheggia va a fermare Nik in una sua fortezza (con l'intenzione di impossessarsi di un'invenzione del dottore per scopi bellici). Nell'episodio L'Eroe dell'Anno ha una breve apparizione tra gli invitati alla celebrazione dell'Eroe dell'Anno, e racconta di come Sonic gli abbia salvato la vita.

Il Sonic Says[modifica | modifica sorgente]

Al termine di ogni episodio, Scheggia scrive in modo errato Sonic Says, ovvero Sonic Sez, per poi essere corretto da Sonic; nel Sonic Says, Sonic dà dei consigli educativi, spesso riguardanti l'episodio trasmesso: le molestie sessuali, non fare graffiti, ricordare il proprio numero di telefono, dormire la quantità giusta di ore durante la notte, non fumare né bere alcolici, ecc.

Doppiatori[modifica | modifica sorgente]

Personaggio Doppiatori italiani Doppiatori statunitensi
Sonic Pietro Ubaldi Jaleel White
Scheggia Veronica Pivetti Christopher Evan Welch
Dottor. Nik Tony Fuochi Long John Baldry
Nervetto Riccardo Peroni Phil Hayes
Testadura Diego Sabre Garry Chalk

La sigla[modifica | modifica sorgente]

Durante la trasmissione su Italia 1, la sigla è cantata da Cristina D'Avena e Pietro Ubaldi, il doppiatore di Sonic. Su K2 e Frisbee la sigla iniziale invece è l'originale statunitense.

Episodi[modifica | modifica sorgente]

  • 1 Nick contro Sonic
  • 3 Sonic è innamorato
  • 7 Il cugino pazzo
  • 10 Paparino
  • 16 Una famiglia per Scheggia
  • 17 Eroe in pensione
  • 22 Pseudo Sonic
  • 27 La macchina degli incubi
  • 40 Caccia grossa
  • 45 Super Nick
  • 48 Ritorno al passato
  • 49 Il ricco della Tavola Segugia
  • 50 Nick alle piramidi
  • 56 La piccola sirena
  • 59 Tempio di Comomatz
  • 60 L'eroe dell'anno
  • 63 Elezioni presidenziali
  • 65 Fiaba a lieto fine

Episodio speciale natalizio[modifica | modifica sorgente]

Il 24 dicembre 1996 in Italia e nel mondo è stato trasmesso un episodio speciale dal titolo Sonic Chrismas Blast, in cui il terribile e infido Dottor Nick si è sostituito a Babbo Natale e vuole che siano i bambini a portare regali a lui. Quindi Sonic e Scheggia partono alla volta del Polo Nord per liberare il vero Babbo Natale e salvare così il giorno di Natale.

Videogioco[modifica | modifica sorgente]

Da questa serie è stato realizzato anche un videogioco per Sega MegaDrive, Genesis e Master System tra il 1993 e il 1994, intitolato Dr. Robotnik's Mean Bean Machine. È una versione modificata del puzzle game giapponese Puyo Puyo. In questo gioco il dottor Robotnik, per far sì che non rimanga alcun tipo di divertimento sul pianeta Mobius, decide di rapire gli abitanti di una città e di trasformarli tutti in schiavi robot con una gigantesca macchina robotizzante chiamata Mean Bean-Steaming Machine (da cui il nome del gioco). Lo scopo del giocatore è di liberare gli abitanti robotizzati sconfiggendo uno a uno tutti gli scagnozzi robot del perfido scienziato fino allo scontro finale con lui in persona.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]