Le Poème de l'extase

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Le Poème de l'extase (Il Poema dell'estasi)
Compositore Aleksandr Skrjabin
Tipo di composizione Poema sinfonico
Numero d'opera Op. 54
Epoca di composizione 19051908
Durata media 20 minuti circa
Organico

ottavino, 3 flauti, 3 oboi, clarinetto basso, 3 fagotti, controfagotto, 8 corni, 5 trombe, 3 tromboni, tuba, timpani, grancassa, piatti, triangolo, campane, tam-tam, celesta, organo o armonium, 2 arpe, archi

Le Poème de l'extase (Il Poema dell'estasi), Op. 54, è un poema sinfonico scritto da Aleksandr Skrjabin tra il 1905 ed il 1908,[1] periodo in cui si trovava sotto l'influenza della società teosofica.[2] Il compositore considerava la musica come la più evoluta delle arti e l'emozione dell'estasi la più evoluta delle emozioni umane. Il Poema dell'estasi amalgama questi principi estetici.[senza fonte]

Inizialmente Skrjabin considerò il poema la sua Quarta sinfonia (nonostante non fu pubblicato come tale e la sua struttura non sia analoga alla tradizionale forma sinfonica). Il nome previsto era Poema orgiastico.

Il Poema dell'estasi consiste in un unico movimento in forma sonata, basato su otto motivi. La sua durata è di circa 20 minuti.

Skrjabin scrisse una lunga poesia ad accompagnare la composizione.[1] [3]

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b Dal saggio di Bernard Jacobson (1991) nel libretto contenuto nel cofanetto della registrazione delle Sinfonie di Scriabin della Brilliant Classics (Cat. n. 92744).
  2. ^ Evgeni Kostitsyn, Scriabin, Alexander Nikolayevich in CDKMusic.com, CDK Music, Inc., 2003. URL consultato il 29 aprile 2008.
  3. ^ Robert E. Benson, Scriabin's Poem of Ecstasy, Op. 54 in ClassicalCDReview.com. URL consultato il 29 aprile 2008.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]