Le Canard enchaîné

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Le Canard enchaîné
Logo di Le Canard enchaîné
Stato Francia Francia
Lingua francese
Periodicità settimanale
Genere Stampa satirica
Formato rivista
Fondazione 1915
Sede Parigi
Editore SA Les Éditions Maréchal
Diffusione cartacea 400.000 (2004)
Direttore Michel Gaillard
Redattore capo Claude Angeli, Érik Emptaz
ISSN 0008-5405
Sito web http://www.lecanardenchaine.fr/
 

Le Canard enchaîné (trad. L'anatra incatenata[1]) è un settimanale satirico francese, che esce ogni mercoledì. Fondato il 10 settembre 1915 da Maurice Maréchal, Jeanne Maréchal, e Henri-Paul Deyvaux-Gassier, è uno dei più rispettati e antichi giornali francesi nonostante il suo tono, molto spesso umoristico. Ancora oggi il giornale è privo di pubblicità e il suo prezzo attuale è di 1,20€

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Il titolo contiene un gioco di parole, dato che Canard in ambito giornalistico vuol dire notizia priva di fondamento.