Lazar' Moiseevič Kaganovič

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
Lazar' Moiseevič Kaganovič

Lazar' Moiseevič Kaganovič in russo: Ла́зарь Моисе́евич Кагано́вич? (Kabany, 22 novembre 1893Mosca, 25 luglio 1991) è stato un politico sovietico, uno degli esponenti più in vista dell'epoca del dominio sull'Unione Sovietica di Iosif Stalin.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Nato in una povera famiglia ebrea ucraina a Kabany, un villaggio della Gubernija di Kiev, da giovane lavorò come calzolaio. Aderì nel 1911 al Partito Comunista russo a 18 anni. Durante la guerra civile ricoprì mansioni organizzative nell'Armata rossa.

Nel 1919-1920 è stato capo del governatorato di Voronež.

Segretario del comitato centrale del partito nel 1928, compì la sua ascesa politica come braccio destro di Stalin e divenendo membro del Politburo nel 1930. Sempre sotto Stalin fu responsabile della costruzione della metropolitana di Mosca e dell'organizzazione logistica dell'Holodomor.

Ricoprì poi gli incarichi di commissario del popolo (cioè ministro) al trasporto (1935), all'industria pesante (1937), all'industria dei combustibili (1939) e all'industria petrolifera (1939).

Membro del Comitato di Difesa dello Stato durante la seconda guerra mondiale, dal 1953 al 1957 fu primo vicepresidente del Consiglio dei ministri dell'URSS e membro del Presidium del comitato centrale.

Fu tra i maggiori supervisori agli affari industriali sotto Nikita Chruščёv, fino a quando quest'ultimo, salito al potere, non lo privò di ogni sostanziale potere nell'attuazione del processo di destalinizzazione (di cui Kaganovič fu attivo oppositore). Accusato di aver cospirato per rovesciare Chruščëv, fu escluso dal comitato centrale e dal Presidium; nel 1964, infine, fu espulso dal partito.

Kaganovich morì all'età di 97 anni, nel 1991, poco prima del crollo dell'USSR. È sepolto nel cimitero di Novodevičij a Mosca.

Onorificenze[modifica | modifica sorgente]

Eroe del Lavoro Socialista - nastrino per uniforme ordinaria Eroe del Lavoro Socialista
Ordine di Lenin (4) - nastrino per uniforme ordinaria Ordine di Lenin (4)
Ordine della Bandiera rossa del Lavoro - nastrino per uniforme ordinaria Ordine della Bandiera rossa del Lavoro

Fonti[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 32053663 LCCN: n84087111