Lavvu

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Una famiglia sami fotografata a cavallo tra il XIX ed il XX secolo. Sullo sfondo si possono notare due lavvu; il primo prende il nome di goahti, mentre il secondo più dietro è un lavvu propriamente detto.

Il lavvu è un accampamento temporaneo tradizionalmente utilizzato dai Sami nelle regioni settentrionali della Fennoscandia. Nel passato costituiva l'abitazione dai pastori nomadi per seguire le migrazioni delle loro mandrie di renne.

Di forma simile al tipi utilizzato dai Pellerossa, è meno verticale e pertanto più stabile con il vento.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]