Laurentina (metropolitana di Roma)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Logo Metropolitane Italia.svg Laurentina
M12 - Metro B Laurentina e attestamento COTRAL 1160328.JPG
Stazione della metropolitana di Roma
Gestore ATAC
Inaugurazione 1955
Stato In uso
Linea Linea B
Localizzazione Via Laurentina
Tipologia Stazione sotterranea con due binari in canna singola
Interscambio Autolinee urbane e interurbane
Mappa di localizzazione: Roma
Laurentina
Metropolitane del mondo

Coordinate: 41°49′38.74″N 12°28′53.32″E / 41.827427°N 12.481477°E41.827427; 12.481477

Metropolitana di Roma
Linea B 
White dot.svg  Rebibbia Parcheggio di scambio
White dot.svg  Ponte Mammolo Parcheggio di scambio
White dot.svg  S. Maria del Soccorso Parcheggio di scambio
In costruzione Jonio  White dot.svg White dot.svg  Pietralata
Conca d'Oro  White dot.svg White dot.svg  Monti Tiburtini
Libia  White dot.svg White dot.svg  Quintiliani Parcheggio di scambio
S. Agnese 
Annibaliano
 
White dot.svg White dot.svg  Tiburtina Italian traffic signs - icona stazione fs.svg Parcheggio di scambio
White dot.svg  Bologna
White dot.svg  Policlinico
White dot.svg  Castro Pretorio
Metropolitana di Roma A.svg Ferrovia Roma-Giardinetti.svg Italian traffic signs - icona stazione fs.svg White dot.svg  Termini Parcheggio di scambio
White dot.svg  Cavour
White dot.svg  Colosseo
White dot.svg  Circo Massimo
Ferrovia Roma-Lido.svg Italian traffic signs - icona stazione fs.svg White dot.svg  Piramide Parcheggio di scambio
White dot.svg  Garbatella Parcheggio di scambio
Ferrovia Roma-Lido.svg White dot.svg  Basilica S. Paolo
White dot.svg  Marconi
Ferrovia Roma-Lido.svg White dot.svg  EUR Magliana Parcheggio di scambio
White dot.svg  EUR Palasport Parcheggio di scambio
White dot.svg  EUR Fermi Parcheggio di scambio
White dot.svg  Laurentina Parcheggio di scambio

Laurentina è una stazione della Linea B della Metropolitana di Roma. Si trova nel quartiere Giuliano-Dalmata all'incrocio tra via Laurentina e via di Vigna Murata, a poche decine di metri dal quartiere EUR. Rappresenta il capolinea sud della Linea B. Presso la stazione sono attestati i capolinea di numerose linee autobus interurbane.

Cenni storici[modifica | modifica wikitesto]

La stazione venne progettata negli anni trenta come scalo merci della tratta finale della ferrovia metropolitana per l’Esposizione Universale del 1942[1]. Con il termine della guerra si decide di abbandonare il progetto dello scalo merci visto l'aumentare del traffico essendo collocata su una delle più importanti strade romane (via Laurentina da cui trae il nome), e anche perché l’EUR iniziava ad affermarsi come quartiere finanziario della capitale richiamando ogni giorno migliaia di lavoratori. Inoltre la zona beneficiava di un collegamento rapido e frequente con il centro e la stazione Termini[1]. Nei primi anni di esercizio, dato lo scarso traffico e la presenza di un solo binario nel tratto tra Laurentina e Eur Fermi vigeva l'esercizio a spola, con frequenze di corsa diradate a 12-15 minuti[1]. Tuttavia con l’aumento del traffico sulla linea B e l’inizio dei lavori di costruzione del tratto Termini-Rebibbia occorreva rammodernare il tratto aperto nel 1955. Per Laurentina venne decisa una ristrutturazione che comprendeva il raddoppio del binario da EUR Fermi, copertura del piano binari e costruzione di un nuovo e più funzionale fabbricato in cui collocare uffici, creazione di un maxi parcheggio di scambio e un capolinea per le linee bus urbane ed extraurbane[1]. La stazione venne chiusa sul finire degli anni '80 per permettere lo svolgimento dei lavori, limitando la linea B a EUR Fermi.

I lavori vennero completati nel 1990 e la stazione poté essere riaperta al traffico[1]. Tuttavia l’apertura totale del nodo di scambio previsto dal progetto originale avverrà a fasi alterne, impegnando un arco temporale di 14 anni[1]; infatti gli autobus extraurbani del COTRAL facevano capolinea su Viale America, arrivando quindi fino alla fermata della linea B di EUR Fermi, nonostante la nuova stazione di Laurentina avesse un capolinea per autobus nuovo di zecca. Quest'ultimo verrà utilizzato a partire dal 2004[1].

La stazione oggi è una delle più trafficate, soffrendo anche di un certo sovraffollamento nelle ore di punta, in considerazione delle decine di autobus che vi transitano e che servono il bacino d’utenza di tutta la zona a sud del raccordo. Le banchine sono state coperte, mentre la parte finale (composta da 3 binari per l’inversione dei treni) è in trincea all’aperto. Inizialmente era previsto un prolungamento ad est verso la zona di Vigna Murata, ma dato lo sviluppo delle zone residenziali lungo via Laurentina si era pensato di prolungare la linea verso sud fino a Trigoria, creando una curva di 180° per portare i binari nel senso della via Laurentina. Nel 2013 questa estensione è stata messa da parte optando per quello che viene chiamata "corridoio della mobilità" (ovvero una doppia corsia protetta per bus e filobus)[2].

Dintorni[modifica | modifica wikitesto]

Servizi[modifica | modifica wikitesto]

La stazione dispone di:

  • Biglietteria Biglietteria automatica
  • Biglietteria a sportello Biglietteria a sportello
  • WC Servizi igienici
  • Bar Bar

Interscambi[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d e f g Storia stazione Laurentina.
  2. ^ Eur-Tor de' Cenci ed Eur Laurentina-Tor Pagnotta.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Capolinea Stazione precedente Linea B
Rebibbia

Conca d'Oro

TriangleArrow-Left.svg EUR Fermi Pfeil links.svg Laurentina