Laurent Terzieff

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Laurent Terzieff in Filottete (disegno « sur le vif », Chambéry, febbraio 2010).

Laurent Terzieff (Tolosa, 27 giugno 1935Parigi, 2 luglio 2010) è stato un attore e regista teatrale francese.

Laurent Terzieff (La notta brava) (1959)

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

In teatro si impose nel 1958 in Tête d'or di Paul Claudel e nel 1961 esordì anche come regista con Il pensiero di Veselin Andreev.

Interprete tra l'altro di John Arden (La danza del sergente Musgrave, 1963) e di Slawomir Mrozek (Tango), fece conoscere in Francia, con la propria compagnia, Murray Schisgal e Edward Albee.

Lanciato sullo schermo dal regista Marcel Carné in un personaggio inquietante di Peccatori in blue jeans (1958), lavorò per registi italiani: da La notte brava (1959) di Mauro Bolognini e Kapò (1959) di Gillo Pontecorvo, a Vanina Vanini (1961) di Roberto Rossellini, Ostia (1970) di Sergio Citti e Il deserto dei tartari (1976) di Valerio Zurlini.

È stato l'obiettore di coscienza in Non uccidere (1961) di Claude Autant-Lara e il pellegrino giovane in La via lattea (1969) di Luis Buñuel.

In seguito ha diradato le prestazioni cinematografiche consacrandosi al teatro.

Nel 2001 ha interpretato Territori d'ombra di Paolo Modugno e nel 2005 Due per un delitto di Pascal Thomas.

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Teatro[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 4937083 LCCN: n78061483