Laurent Biondi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Laurent Biondi
Laurent Biondi 2.jpg
Laurent Biondi al Tour Down Under 2009
Dati biografici
Nazionalità Francia Francia
Ciclismo Cycling (road) pictogram.svg
Dati agonistici
Specialità Strada, pista
Ritirato 1995
Carriera
Squadre di club
1983-1984 La Redoute
1985 Hitachi Hitachi
1986 Miko Miko
1986-1987 Système U Système U
1988 Toshiba Toshiba
1989 Fagor-MBK
1990 Histor-Sigma
1991 Tonton Tapis
1992-1993 Chazal Chazal
1994-1995 Individuale
Carriera da allenatore
1994-1995 Chazal Chazal
1996-1999 Casino Casino
2000-2007 AG2R Prévoyance AG2R Prévoyance
2008- AG2R La Mondiale AG2R La Mondiale
 

Laurent Biondi (Grenoble, 19 luglio 1959) è un dirigente sportivo, ex ciclista su strada e pistard francese. Professionista dal 1983 al 1995. È direttore sportivo della AG2R La Mondiale sin dal 1994.

Carriera[modifica | modifica sorgente]

Dopo diversi anni in squadre dilettantistiche e la vittoria del titolo nazionale di categoria nel 1982, Biondi passò professionista nel 1983 nelle file de La Redoute-Motobécane. Da prof ottenne un solo successo su strada, aggiudicandosi una tappa al Critérium du Dauphiné Libéré nel 1987, cui si aggiunge il successo in una cronometro a squadre del Tour de France.

Cinque furono invece i successi su pista, tra i quali il titolo mondiale nella corsa a punti.

Dal 1994 è direttore sportivo in seno alla AG2R La Mondiale, allora conosciuta come Chazal, poi Casino.

Palmarès[modifica | modifica sorgente]

Strada[modifica | modifica sorgente]

Campionati francesi, Prova in linea dilettanti
Grand Prix de la Ville de Monpazier
  • 1987 (Système U, una vittoria)
1ª tappa Critérium du Dauphiné Libéré

Altri successi[modifica | modifica sorgente]

2ª tappa Tour de France (cronosquadre)

Pista[modifica | modifica sorgente]

Campionati francesi, Corsa a punti
Sei giorni di Bordeaux
Campionati del mondo, Corsa a punti
Sei giorni di Grenoble
Sei giorni di Bordeaux

Piazzamenti[modifica | modifica sorgente]

Grandi Giri[modifica | modifica sorgente]

1983: 79º
1985: 53º
1986: ritirato
1989: 31º
1990: 82º
1993: 103º

Classiche monumento[modifica | modifica sorgente]

1983: 58º
1987: 94º
1990: 63º

Competizioni mondiali[modifica | modifica sorgente]

Lione 1989 - In linea: 8º
Maebashi 1990 - In linea: vincitore

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]