Laurent Binet

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.

Laurent Binet (Parigi, 19 luglio 1972) è uno scrittore francese.

Figlio di uno storico[1], laureato all'Università di Parigi in letteratura, ha insegnato in alcune scuole secondarie della regione parigina ed è titolare della cattedra di letteratura all'università Paris VIII.

Ha vinto il Prix Goncourt du Premier Roman nel 2010 per il suo primo romanzo, HHhH.[2] che racconta l'ideazione e la realizzazione dell'Operazione Antropoide, che portò, nel 1942, all'uccisione del gerarca nazista Reinhard Heydrich.

Opere[modifica | modifica sorgente]

in italiano


Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Valérie Trierweiler, 10/18/2010. "Laurent Binet, retour sur un succès" consultato il 7 febbraio 2012
  2. ^ Le prix Goncourt du premier roman attribué à Laurent Binet pour HHhH. in Le Monde, 2 marzo 2010. URL consultato il 7 febbraio 2012.

Controllo di autorità VIAF: 64256841 LCCN: n2007018280