Laurence Hyde, I conte di Rochester

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Ritratto di Lawrence Hyde, primo conte di Rochester.

Laurence Hyde, primo conte di Rochester (marzo 16412 maggio 1711), è stato un politico, scrittore e statista inglese.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Laurence, conosciuto anche come Barone Wotton Basset e Visconte Hyde di Kenilworth (contea di Warwick), era il secondo figlio maschio di Edward Hyde, primo conte di Clarendon e di sua moglie Frances. La famiglia Hyde fu fedele alla causa realista durante la rivoluzione inglese, che si concluse con la condanna a morte di re Carlo I Stuart e all'esilio del nuovo sovrano, Carlo II. Durante il periodo di Protettorato di Oliver Cromwell, la famiglia Hyde risiedette in esilio in Olanda, a fianco della famiglia reale.

Una volta tornato sul trono Carlo II nel 1660, Laurence entrò a far parte del Parlamento inglese in rappresentanza della città di Newport, mentre suo padre diveniva il primo ministro del regno. Nel 1661 Lawrence fu inviato come ambasciatore straordinario presso Luigi XIV di Francia e nel 1665 sposò Lady Henrietta Boyle, figlia del conte di Boyle.

La caduta politica del padre, che perse il favore regale, non incise sulla carriera dei suoi figli, Henry e Laurence. Inoltre la famiglia Hyde era imparentata con la famiglia reale grazie al matrimonio della sorella di Lawrence, Anne, con il fratello del re, Giacomo, duca di York e primo in linea di successione al trono. Nel 1676 fu inviato come ambasciatore in Polonia; passò poi a Vienna, procedendo per Nimega, dove prese parte ad un congresso come rappresentante inglese. Tornato in patria venne nominato nel 1679 First Lord of the Treasury ed in seguito fu nominato pari del regno con l'attribuzione del titolo di conte di Rochester.

Alla morte di Carlo II e dopo l'elezione di suo fratello Giacomo II a re d'Inghilterra i fratelli Hyde furono esclusi dal governo. Giacomo II rifiutò la collaborazione politica dei cognati, che non avevano intenzione di abbandonare la fede anglicana in favore di quella cattolica. Così Lawrence si ritirò a vita privata. Tuttavia nel 1688, agli albori della gloriosa rivoluzione, Giacomo richiamò Laurence dalla vita privata e gli affidò il compito di appurare la veridicità della nascita del suo erede Giacomo Francesco Edoardo, messa in dubbio da Guglielmo d'Orange e da sua figlia Maria. Dopo la gloriosa rivoluzione e l'esilio di Giacomo II, Laurence si oppose alla nomina a sovrani di Guglielmo e Maria. Tuttavia poco dopo occupò incarichi di rilievo nell'amministrazione pubblica: entrò a far parte del Consiglio Privato dei sovrani e fu nominato Lord Lieutenant of Ireland.

Alla sua morte gli succedette l'unico figlio, Henry, che ne ereditò il titolo.

Onorificenze[modifica | modifica wikitesto]

Cavaliere dell'Ordine della Garriettiera - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere dell'Ordine della Garriettiera
Predecessore Primo Lord del Tesoro Successore Royal Coat of Arms of the United Kingdom (HM Government).svg
Arthur Capell 16791684 Sidney Godolphin
Predecessore Lord Presidente del Consiglio Successore Royal Coat of Arms of the United Kingdom (HM Government).svg
John Robartes 16841685 George Savile
Predecessore Lord Gran Tesoriere Successore Royal Coat of Arms of the United Kingdom (HM Government).svg
Sidney Godolphin 16851686 John Belasyse
Predecessore Lord luogotenente d'Irlanda Successore Royal Coat of Arms of the United Kingdom (HM Government).svg
Lord di giustizia 1700-1703 James Butler
Predecessore Lord Presidente del Consiglio Successore Royal Coat of Arms of the United Kingdom (HM Government).svg
John Somers 1710-1711 John Sheffield
Predecessore Lord Luogotenente dell'Hertfordshire Successore Royal Coat of Arms of the United Kingdom (HM Government).svg
John Somers 1686-1689 Charles Talbot
Predecessore Conte di Rochester Successore
Nuova creazione 1682-1711 Henry Hyde

Controllo di autorità VIAF: 42592588 LCCN: n84212661