Lauren Murphy

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Lauren Murphy
Dati biografici
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Altezza 173 cm
Peso 61 kg
Arti marziali miste MMA pictogram.svg
Dati agonistici
Specialità Pugilato, Jiu jitsu brasiliano
Categoria Pesi piuma
Pesi gallo
Squadra Stati Uniti Gracie Barra Katy
Carriera
Combatte da Stati Uniti Houston, Stati Uniti
Vittorie 8
per knockout 6
Sconfitte 1
 

Lauren Murphy, nata Lauren Taylor (Anchorage, 27 luglio 1983), è una lottatrice di arti marziali miste statunitense.

Combatte nella divisione dei pesi gallo per l'organizzazione UFC.

In passato è stata un'imbattuta campionessa di categoria in Invicta FC tra il 2013 ed il 2014, nonché detentrice dei titoli dei pesi piuma nelle promozioni locali Alaska Fighting Championship e Alaska Cage Fighting.

Ha combattuto con il nome Lauren Taylor fino a metà 2013; dopo la vittoria contro Sarah D'Alelio ed il seguente matrimonio con il proprio partner Lauren cambiò il proprio cognome in Murphy.

Per le classifiche unificate è l'ottava lottatrice più forte del mondo nella categoria dei pesi gallo[1].

Carriera nelle arti marziali miste[modifica | modifica sorgente]

Inizi[modifica | modifica sorgente]

Lauren inizia la sua carriera da professionista nel 2010 combattendo in promozioni minori della sua Alaska: nei primi quattro incontri ottiene quattro vittorie per KO tecnico, vincendo il titolo dei pesi piuma sia nell'organizzazione Alaska Fighting Championship, sia nella Alaska Cage Fighting.

In seguito non combatte per tutto il 2012 e si trasferisce in Texas, tornando in azione nel marzo 2013 con un'altra vittoria per KO tecnico per la Legacy FC di Houston.

Invicta Fighting Championships[modifica | modifica sorgente]

Nel 2013 Lauren entrò nella promozione Invicta FC, organizzazione statunitense tutta al femminile e di gran prestigio nelle WMMA fin dalla sua nascita avvenuta nel 2012.

Esordì nella divisione dei pesi gallo con il quinto evento Invicta FC 5: Penne vs. Waterson sconfiggendo ai punti l'esperta Kaitlin Young (record: 7-7-1), con tutti i giudici che assegnarono due round su tre all'atleta dell'Alaska.

A causa della fuga di talenti che si stava verificando nella divisione dei pesi gallo dovuta all'inserimento della stessa nella prestigiosa promozione UFC Lauren si ritrovò subito coinvolta nella corsa al titolo: in luglio affrontò la grappler ed abile gatekeeper Sarah D'Alelio, vincendo ai punti un incontro equilibrato con i punteggi 30-27, 29-28 e 29-28, e ottenendo la possibilità di lottare per il nuovo titolo dei pesi gallo; in seguito alla vittoria Lauren Taylor ricevette la proposta di matrimonio da parte del compagno direttamente durante la conferenza stampa post-incontro, e successivamente cambiò il cognome in quello del marito, ovvero Murphy.

Nel dicembre 2013 con l'evento Invicta FC 7: Honchak vs. Smith Lauren Murphy lottò per il titolo contro la favorita Miriam Nakamoto, imbattuta fuoriclasse di muay thai convertitasi alle MMA: la Murphy subì nettamente lo striking della rivale nei primi due round, ma nel terzo round riuscì a tornare in partita utilizzando maggiormente la lotta e all'inizio del quarto round Nakamoto s'infortunò al ginocchio e diede forfait, consegnando la vittoria a Lauren Murphy; divenuta la prima campionessa dei pesi gallo nella storia dell'Invicta FC Lauren Murphy si disse disposta ad accettare un eventuale rematch contro Miriam Nakamoto.

A causa dell'inattività dell'Invicta FC, la quale non organizzò più eventi dal dicembre 2013, nel giugno 2014 Murphy espresse il suo interesse in un eventuale passaggio all'UFC[2].

Ultimate Fighting Championship[modifica | modifica sorgente]

Nel luglio 2014 Lauren Murphy passa alla più prestigiosa promozione di MMA del mondo, ovvero l'UFC, lasciando vacante il titolo Invicta FC.

Il debutto avenne in agosto contro la numero 3 dei ranking Sara McMann: Murphy venne sconfitta in un incontro molto equilibrato.

Risultati nelle arti marziali miste[modifica | modifica sorgente]

Risultato Record Avversario Metodo Evento Data Round Tempo Città Note
Sconfitta 8-1 Stati Uniti Sara McMann Decisione (non unanime) UFC Fight Night: Bader vs. Saint Preux 16 agosto 2014 3 5:00 Stati Uniti Bangor, Stati Uniti Debutto in UFC
Vittoria 8–0 Stati Uniti Miriam Nakamoto KO Tecnico (infortunio) Invicta FC 7: Honchak vs. Smith 7 dicembre 2013 4 0:23 Stati Uniti Kansas City, MO, Stati Uniti Vince il titolo dei Pesi Gallo Invicta FC
Vittoria 7–0 Stati Uniti Sarah D'Alelio Decisione (unanime) Invicta FC 6: Coenen vs. Cyborg 13 luglio 2013 3 5:00 Stati Uniti Kansas City, MO, Stati Uniti
Vittoria 6–0 Stati Uniti Kaitlin Young Decisione (unanime) Invicta FC 5: Penne vs. Waterson 5 aprile 2013 3 5:00 Stati Uniti Kansas City, MO, Stati Uniti Debutto in Invicta FC
Vittoria 5–0 Stati Uniti Jennifer Scott KO Tecnico (gomitate) Legacy FC 18 1 marzo 2013 1 4:10 Stati Uniti Houston, Stati Uniti Passa ai Pesi Gallo
Vittoria 4–0 Stati Uniti Julia Griffin KO Tecnico (pugni) ACF: Tribute to Veterans 28 ottobre 2011 2 4:26 Stati Uniti Fairbanks, Stati Uniti Vince il titolo dei Pesi Piuma ACF
Vittoria 3–0 Stati Uniti Willow Bailey KO Tecnico (ritiro) AFC 79: Champions 12 gennaio 2011 2 3:00 Stati Uniti Anchorage, Stati Uniti Vince il titolo dei Pesi Piuma AFC
Vittoria 2–0 Stati Uniti Leslie Wright KO Tecnico (pugni) AFC 76 13 ottobre 2010 2 2:25 Stati Uniti Anchorage, Stati Uniti
Vittoria 1–0 Stati Uniti Kloiah Wayland KO Tecnico (pugni) AFC: Mat Su Showdown 2 9 giugno 2010 1 0:17 Stati Uniti Wasilla, Stati Uniti

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Unified Women’s Mixed Martial Arts Rankings.
  2. ^ Lauren Murphy: I Just Want To Fight!.