Laura Sadis

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Laura Sadis (Bellinzona, 11 marzo 1961) è una politica svizzera.

Dal 1988 al 1996 fece parte del consiglio comunale di Lugano, per poi concentrare la sua attività politica a livello cantonale. Fu eletta al Gran Consiglio ticinese dal 1995 per restarvi fino al 2003, membro delle commissioni della gestione e delle finanze, tributaria ed energia. Dal 2003 al 2007 fece parte del Consiglio nazionale svizzero, dove era anche membro della commissione della cultura, della scienza e della formazione e della commissione per il programma di legislatura.[1] Dal 2004 partecipò alla direzione del Partito Liberale Radicale.

Dal 2007 al 2015 (per due legislature) ha fatto parte del Consiglio di Stato del Ticino succedendo a Marina Masoni, non rieletta[2]. Come quest'ultima, Sadis assunse la direzione del Dipartimento cantonale Finanze ed Economia.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Canton Ticino, scheda
  2. ^ Ticinonews