Laura (nome)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Laura è un nome proprio di persona italiano femminile[1][2][3][4][5].

Varianti[modifica | modifica sorgente]

Varianti in altre lingue[modifica | modifica sorgente]

Origine e diffusione[modifica | modifica sorgente]

Nome latino connesso con laurus, l'alloro[1][3][4][8][9], albero sacro al dio Apollo (che trasformò la ninfa Dafne in un albero di questa pianta) e simbolo di sapienza e gloria[3][4]. Per estensione, indica colei che porta l'alloro, in riferimento alla corona di alloro (laurea) che veniva posta sul capo dei poeti e dei generali vittoriosi e che negli ambienti cristiani è riferita al martirio[1].

Il nome latino Laurea, trasformatosi successivamente in Laura, si affermò in epoca imperiale sul modello del greco Dafne, rafforzandosi nel Medioevo con la formazione di numerosi alterati e derivati[1]. La grande diffusione è infine dovuta alla Laura cantata da Francesco Petrarca nel suo Canzoniere e nei Trionfi[1][4]. Registrato anche una meno diffusa forma maschile, Lauro, il nome è ampiamente attestato in tutta la penisola[1][4] tanto da risultare al 14º posto per diffusione nel XX secolo[10] e in leggero declino nei primi anni del XXI secolo (nel 2004 risultava al 28º posto per popolarità tra le nuove nate[11]). Diffusi in tutta l'Italia sono pure gli alterati Lauretta e Laurina, mentre Laurisa risulta concentrato nelle Venezie[1].

Per quanto riguarda la lingua inglese, il nome è in uso sin dal XIII secolo[3], mutuato dall'italiano[5]. Negli Stati Uniti è stato fra i dieci nomi femminili più usati per le nuove nate fra il 1963 e il 1979[5].

Per etimologia, quindi, il nome è legato a Lorenzo (di cui viene talvolta considerato un derivato[2][5]) e Laurel, mentre per significato è analogo a Kelila e Dafne.

Onomastico[modifica | modifica sorgente]

L'onomastico si festeggia in genere il 19 ottobre in ricordo di santa Laura, vedova e martire a Cordova nell'anno 864[9][12]. Con questo nome si ricordano anche, alle date seguenti:

Persone[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Persone di nome Laura.

Variante Laure[modifica | modifica sorgente]

Kpdf bookish.svg Voci presenti nell'enciclopedia su persone di nome "Laure..."

Variante Laurie[modifica | modifica sorgente]

Kpdf bookish.svg Voci presenti nell'enciclopedia su persone di nome "Laurie..."

Altre varianti[modifica | modifica sorgente]

Il nome nelle arti[modifica | modifica sorgente]

Laura dipinta dal Giorgione

Letteratura[modifica | modifica sorgente]

Cinema[modifica | modifica sorgente]

Musica[modifica | modifica sorgente]

Televisione[modifica | modifica sorgente]

Fumetti e cartoni[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b c d e f g h i j k l De Felice, op. cit., p. 224.
  2. ^ a b c Accademia della Crusca, op. cit., p. 669.
  3. ^ a b c d e f g h i j k l m n o p q r s t u v w x y z aa ab ac ad ae af (EN) Laura, Behind the Name. URL consultato il 10 luglio 2014.
  4. ^ a b c d e f g h Galgani, op. cit., pp. 332, 333.
  5. ^ a b c d e (EN) Laura, Online Etymology Dictionary. URL consultato il 10 luglio 2014.
  6. ^ a b La Stella T., op. cit., p. 214.
  7. ^ a b Sheard, op. cit., p. 362.
  8. ^ a b Albaigès i Olivart, op. cit., p. 156.
  9. ^ a b Burgio, op. cit., p. 224.
  10. ^ Nomi femminili in Italia nel XX secolo in LIOn Laboratorio internazionale di onomastica. URL consultato il 21 luglio 2014.
  11. ^ Natalità e fecondità della popolazione residente: caratteristiche e tendenze recenti - Anno 2004 (PDF) in ISTAT. URL consultato il 21 luglio 2014.
  12. ^ a b c d Sante e beate di nome Laura, Santi, beati e testimoni. URL consultato il 10 luglio 2014.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

antroponimi Portale Antroponimi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di antroponimi