Latirismo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Avvertenza
Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico: leggi le avvertenze.
Latirismo
Goya testimonia la diffusione del male in Spagna: Gracias á la almorta.
Goya testimonia la diffusione del male in Spagna: Gracias á la almorta.
Classificazione e risorse esterne (EN)
ICD-9-CM 988.2
ICD-10 T62.2

Il latirismo o neurolatirismo è l'intossicazione attribuita all’abuso di legumi del genere cicerchia (Lathyrus) che provoca una sindrome neurotossica caratterizzata da disturbi nervosi comportamentali, convulsioni, e disturbi agli arti inferiori (paralisi) dopo lunghi periodi di assunzione.

Dovuta all'aminoacido β-N-Oxalyl-L-α,β-diaminopropionico acido, è diffusa soprattutto nel continente asiatico.

La causa è l'impedita maturazione del collagene in seguito al blocco della formazione di legami intermolecolari. Il blocco interessa la sintesi di desmosina e isodesmosina, importanti nei legami crociati delle fibre elastiche.

Tale tipo di intossicazione appare come la causa della morte di Christopher McCandless, durante il suo soggiorno in Alaska, a seguito dell'ingestione di semi di Hedysarum alpinum.

La assunzione come cibo dei semi cotti è nella tradizione di molte popolazioni umane, ed è anche nella cultura delle popolazioni italiane; dato che con la infusione in acqua e successiva accurata cottura i principi tossici sono degradati, non conoscendo le procedure di preparazione è bene astenersi dall'uso.

medicina Portale Medicina: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di medicina