Laterina

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Laterina
comune
Laterina – Stemma Laterina – Bandiera
Dati amministrativi
Stato Italia Italia
Regione Coat of arms of Tuscany.svg Toscana
Provincia Provincia di Arezzo-Stemma.png Arezzo
Sindaco Massimo Gennai (PD) dall'08/06/2009
Territorio
Coordinate 43°30′33″N 11°43′09″E / 43.509167°N 11.719167°E43.509167; 11.719167 (Laterina)Coordinate: 43°30′33″N 11°43′09″E / 43.509167°N 11.719167°E43.509167; 11.719167 (Laterina)
Altitudine 240 m s.l.m.
Superficie 23,97 km²
Abitanti 3 606[1] (31-12-2010)
Densità 150,44 ab./km²
Frazioni Casanuova, Latereto, Ponticino, Vitereta
Comuni confinanti Arezzo, Castiglion Fibocchi, Civitella in Val di Chiana, Pergine Valdarno, Terranuova Bracciolini
Altre informazioni
Cod. postale 52020
Prefisso 0575
Fuso orario UTC+1
Codice ISTAT 051019
Cod. catastale E468
Targa AR
Cl. sismica zona 3 (sismicità bassa)
Nome abitanti Laterinesi
Patrono Sant'Ippolito e Cassiano
Giorno festivo 13 agosto
Localizzazione
Mappa di localizzazione: Italia
Laterina
Posizione del comune di Laterina all'interno della provincia di Arezzo
Posizione del comune di Laterina all'interno della provincia di Arezzo
Sito istituzionale

Laterina è un comune italiano di 3.521 abitanti della provincia di Arezzo.

Geografia[modifica | modifica sorgente]

Clima[modifica | modifica sorgente]

Storia[modifica | modifica sorgente]

Al plebiscito del 1860 per l'annessione della Toscana al Regno di Sardegna il "sì" non ottenne, anche se per poco, la maggioranza degli aventi diritto (326 su totale di 669).[2] Dopo la seconda guerra mondiale dal 1945 al 1947 fu sede di un campo di concentramento per fascisti, e poi per esuli istriani.

Monumenti e luoghi d'interesse[modifica | modifica sorgente]

Demografia[modifica | modifica sorgente]

Evoluzione demografica[modifica | modifica sorgente]

Abitanti censiti[3]

Etnie e minoranze straniere[modifica | modifica sorgente]

Secondo i dati ISTAT al 31 dicembre 2009 la popolazione straniera residente era di 301 persone. Le nazionalità maggiormente rappresentate in base alla loro percentuale sul totale della popolazione residente erano:

Romania Romania 99 2,76%
Albania Albania 60 1,67%
Macedonia Macedonia 36 1,00%

Cultura[modifica | modifica sorgente]

Manifestazioni[modifica | modifica sorgente]

Ogni anno, l'ultimo fine settimana di luglio, il paese di Laterina fa un salto indietro nel tempo; tutta la popolazione, per tre giorni, è impegnata nella Festa Medievale, manifestazione di ambientazione medievale[4]. 5 agosto festa della Madonna della Neve alla Maestà. Terza domenica di settembre, lunedi e martedì, festa del S.S. crocifisso in Propositura.

Cinema[modifica | modifica sorgente]

Persone legate a Laterina[modifica | modifica sorgente]

La stazione ferroviaria

Geografia antropica[modifica | modifica sorgente]

La frazione più importante che è anche il centro più grande e popolato del comune, è Ponticino, luogo natale dell'artista televisivo e radiofonico Pupo. Ponticino è la porta del Valdarno sorge all'incrocio fra tre delle più grandi vie di comunicazione nazionali: l'A1, la vecchia ferrovia direttissima a cui il paese deve la propria nascita, la strada statale 69, ora regionale. Ponticino ha anche la particolarità di essere diviso in tre comuni Laterina, Pergine Valdarno, Civitella in Val di Chiana, gli abitanti si chiamano Ponticinesi. Il nome Ponticino viene da un vecchio ponte romanico sul Ganascione, il torrente (o meglio il borro) che l'attraversa.

Amministrazione[modifica | modifica sorgente]

Gemellaggi[modifica | modifica sorgente]

Laterina è gemellata con:

Trasporti[modifica | modifica sorgente]

Ferrovie[modifica | modifica sorgente]

Curiosità[modifica | modifica sorgente]

  • Uno studio degli ultimi mesi, portato avanti dall'Associazione Culturale "La Rocca" di Laterina, ipotizza che lo sfondo del celebre quadro di Leonardo Da Vinci, la Gioconda, si trovi proprio nel comune di Laterina. A dire il vero la locazione dello sfondo della Gioconda è a cavallo fra i comuni di Laterina e Pergine Valdarno, più propriamente in gran parte di quello che è territorio della comunità di Ponticino, frazione divisa fra questi due comuni più quello di Civitella in Val di Chiana e che ha più abitanti dei capoluoghi. La relazione dello studio, che ha suscitato l'interesse di televisioni locali e Regionali, è consultabile e scaricabile dal sito dell'Associazione: http://www.laterinamedievale.it/96/ITA/Laterina-e-la-Gioconda

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Dato Istat - Popolazione residente al 31 dicembre 2010.
  2. ^ Nidia Danelon Vasoli, Il plebiscito in Toscana nel 1860, Firenze, Olschki, 1968, in cui si fa riferimento anche al casi di Castiglion Fibocchi e Radda in Chianti
  3. ^ Statistiche I.Stat - ISTAT;  URL consultato in data 28-12-2012.
  4. ^ www.laterinamedievale.it

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Toscana Portale Toscana: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Toscana