Lasiurus xanthinus

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Lasiurus xanthinus
Immagine di Lasiurus xanthinus mancante
Stato di conservazione
Status iucn3.1 LC it.svg
Rischio minimo[1]
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Mammalia
Superordine Laurasiatheria
Ordine Chiroptera
Sottordine Microchiroptera
Famiglia Vespertilionidae
Sottofamiglia Vespertilioninae
Tribù Lasiurini
Genere Lasiurus
Specie L.xanthinus
Nomenclatura binomiale
Lasiurus xanthinus
Thomas, 1897
Areale

Distribution of Lasiurus xanthinus.png

Lasiurus xanthinus (Thomas, 1897) è un pipistrello della famiglia dei Vespertilionidi diffuso nell'America settentrionale.[1][2]

Descrizione[modifica | modifica sorgente]

Dimensioni[modifica | modifica sorgente]

Pipistrello di medie dimensioni, con la lunghezza totale tra 109 e 124 mm, la lunghezza dell'avambraccio tra 43 e 52 mm, la lunghezza della coda tra 45 e 50 mm, la lunghezza del piede tra 8 e 11 mm, la lunghezza delle orecchie tra 11 e 13 mm e un peso fino a 19 g.[3]

Aspetto[modifica | modifica sorgente]

La pelliccia è lunga, densa, soffice e setosa. Il colore generale del corpo è giallastro chiaro. Il muso è appuntito e largo, dovuto alla presenza di due masse ghiandolari sui lati. Le orecchie sono corte, arrotondate e ben separate. Il trago è corto, stretto, con l'estremità arrotondata e curvato in avanti.Le ali sono attaccate posteriormente alla base dell'alluce. La coda è lunga e completamente inclusa nell'ampio uropatagio, il quale è per metà densamente ricoperto di lunghi peli gialli. Il calcar è lungo e leggermente carenato.

Biologia[modifica | modifica sorgente]

Comportamento[modifica | modifica sorgente]

Si rifugia solitariamente o in piccoli gruppi fino a 15 individui nel denso fogliame di alberi come le palme. L'attività predatoria inizia a tarda sera. Alcune popolazioni effettuano migrazioni e non sembrano entrare in ibernazione.

Alimentazione[modifica | modifica sorgente]

Si nutre di insetti volanti.

Riproduzione[modifica | modifica sorgente]

Gli accoppiamenti avvengono in autunno, mentre le femmine danno alla luce 1-4 piccoli alla volta all'anno a fine giugno.

Distribuzione e habitat[modifica | modifica sorgente]

Questa specie è diffusa nella parte meridionale della California, Arizona, Nuovo Messico, nel Texas sud-occidentale e nel Messico occidentale e centrale.

Vive nella vegetazione spinosa, savane, boschi isolati, pascoli, colture, aree residenziali e in palmeti all'interno di zone desertiche fino a 2.000 metri di altitudine.

Stato di conservazione[modifica | modifica sorgente]

La IUCN Red List, considerato il vasto areale, la popolazione presumibilmente numerosa e la presenza in diverse aree protette, classifica L.xanthinus come specie a rischio minimo (LC).[1]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b c (EN) Arroyo-Cabrales, J. & Ticul Alvarez Castaneda, S. 2008, Lasiurus xanthinus in IUCN Red List of Threatened Species, Versione 2014.2, IUCN, 2014.
  2. ^ (EN) D.E. Wilson e D.M. Reeder, Lasiurus xanthinus in Mammal Species of the World. A Taxonomic and Geographic Reference, 3ª ed., Johns Hopkins University Press, 2005, ISBN 0-8018-8221-4.
  3. ^ Jameson & Peeters, 2004, op. cit.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • Everett Williams Jameson & Hansa J.Peeters, Mammals of California, Revised Edition, University of California Press, 2004. ISBN 0520235819
  • Roland W.Kays & Don E.Wilson, Mammals of North America: (Second Edition), Princeton University Press, 2009. ISBN 9780691140926

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

mammiferi Portale Mammiferi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di mammiferi