Lars Leijonborg

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Lars Erik Ansgar Leijonborg

Lars Erik Ansgar Leijonborg (Täby, 21 novembre 1949) è un politico svedese.

Leader del Partito Popolare Liberale dal 15 marzo 1997, come successore di, Maria Leissner. Dall' 6 ottobre 2006 è Ministro dell'Educazione e della Ricerca.

Crebbe a Solna nel nord di Stoccolma. Nel 1971 entrò a far parte del partito dei giovani liberali, organizzazione che si riconosceva nel partito liberale svedese. Nel 1974 terminò i suoi studi. Nel 1980 fu nominato segretario di partito e successivamente nel 1985 venne eletto al parlamento. Nel 1995 acquisì la carica di vicepresidente del partito, finché nel 1997 fu eletto presidente con voto unanime.

La fine degli anni '90 non fu un periodo positivo per il partito liberale e per tutti gli altri partiti di centrodestra svedesi. Il partito di Leijonborg, alle elezioni parlamentari del 1998, raggiunse un modesto 4,7%, uno dei peggiori risultati che il partito liberale ebbe mai conseguito in tutto il secolo. Molti rappresentanti del partito liberali aprirono una crisi interna con l'obbiettivo di rimuovere il presidente. L'organizzazione dei giovani liberali chiese espressamente le dimissioni di Leijonbord. Nonostante la crisi, Leijonbord rimase a capo del partito, la sua tenacia venne ripagata con un buon risultato elettorale alle politiche del 2002, dove il partito liberale ottenne un 13% dei consensi.

Nel 2004 avvia delle trattative con gli altri leader dei partiti di opposizione, giungendo alla costituzione di una nuova alleanza politica denominata Alleanza per la Svezia; con l'obbiettivo di vincere le politiche del 2006.

L'Alleanza per la Svezia vince le elezioni legislative svedesi del 2006 e quindi il partito liberale diviene un partito di governo. La vittoria della coalizione non si trasforma in un aumento di consensi per il partito di Leijonborg, che con il 7,5% vede praticamente dimezzare i propri voti rispetto alle politiche di 4 anni prima.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 63191572