Lars Kepler

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Lars Kepler, pseudonimo di Alexander Ahndoril (Upplands Väsby, 20 gennaio 1967) e Alexandra Coelho Ahndoril (Helsingborg, 1966) sono una coppia di scrittori svedesi.

I coniugi Alexander Ahndoril e Alexandra Coelho Ahndoril

I due coniugi vivono a Stoccolma con le loro tre figlie, vicino alla centrale di polizia. Entrambi scrittori, decidono di sospendere momentaneamente nel 2009 le loro carriere, provando a scrivere un romanzo giallo a quattro mani.[1]. Per mantenere la separazione tra le rispettive carriere, entrambe non indirizzate verso questo genere letterario, e la loro nuova avventura, decidono quindi di inviare il manoscritto con lo pseudonimo Lars Kepler. Il risultato di questa collaborazione è il romanzo best-seller del 2010 L'ipnotista, che arriva a vendere in Italia oltre 200.000 copie[1] e scalza dalla vetta delle classifiche svedesi la trilogia di Larsson. Da questo romanzo viene tratto il film omonimo del 2012, diretto dal regista svedese Lasse Hallström. Il romanzo, così come i successivi della serie, vede come protagonista Joona Linna, commissario di origini finniche della polizia criminale di Stoccolma.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b biografia sull'autore, Longanesi. URL consultato il 12-4-2013.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]