Larry Dean

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Larry Dean
Larry Dean 2014.JPG
Dean nel 2014.
Dati biografici
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Altezza 183 cm
Peso 103 kg
Football americano American football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Linebacker
Squadra Stemma Buffalo Bills Buffalo Bills
Carriera
Giovanili
2007-2010 Valdosta State Blazers
Squadre di club
2011-2013 Stemma Minnesota Vikings Minnesota Vikings
2014- Stemma Buffalo Bills Buffalo Bills
Statistiche aggiornate al 12 maggio 2013

Larry Dean (Tifton, 7 agosto 1988) è un giocatore di football americano statunitense che gioca nel ruolo di linebacker per i Buffalo Bills della National Football League (NFL). Fu ingaggiato dai Minnesota Vikings come undrafted free agent dopo non essere stato scelto nel Draft NFL 2010. Al college ha giocato a football presso la Valdosta State University.

Carriera universitaria[modifica | modifica wikitesto]

Dopo aver giocato per la Tift County High, venendo eletto per due volte Region 1-AAAAA Defensive Player of the Year, nel 2007 decise di far parte dei Valdosta State Blazers[1]. Nel primo anno disputa come freshman 14 incontri partendo 11 volte titolare, mettendo a segno 71 tackle (di cui 7.5 con perdita di yard), 3 sack, 1 fumble forzato ed 1 intercetto, ed aiuta i Blazers a vincere l'NCAA Division II National Championship[1][2]. Nel 2008 come sophomore disputa e parte da titolare in tutti i 12 incontri guidando la propria squadra con 95 tackle (ripartiti in 42 da solo e 53 assisti), fu l'unico non-senior ad essere votato capitano della squadra, e fu eletto nel second-team All-Gulf South Conference[1]. Nel 2009 come junior partì titolare in 9 incontri su 10, fu di nuovo capitano della squadra e nuovamente la guidò con 80 tackle (metà da solo e metà assistiti), fu eletto first-team All-Gulf South Conference e third-team All-South Region dalla Football Gazette[2]. Nel suo ultimo anno da senior Dean fu eletto All-American e vinse il Daktronics National Defensive Player of the Year[1], ma soprattutto mise a segno ben 122 tackle divenendo così in un sol colpo, con 368 tackle messi a segno in carriera, recordman di tutti i tempi per tackle della Gulf South Conference e dei Blazers, strappando il primato allo storico linebacker degli Atlanta Falcons Jessie Tuggle, fermo a 340[3].

Carriera professionistica[modifica | modifica wikitesto]

Minnesota Vikings[modifica | modifica wikitesto]

Dean con la maglia dei Vikings

Malgrado un buon curriculum universitario, Dean non fu selezionato da alcuna franchigia nel corso del Draft NFL 2011. Fu tuttavia in seguito invitato dai Vikings al tradizionale training-camp di Mankato in cui vengono testati i giocatori presi nel Draft e quelli in prova non ingaggiati da alcuna squadra. In quei giorni Dean impressionò lo staff che si convinse a metterlo sotto contratto (unico tra i non selezionati al Draft)[1][4].

Nei primi due anni Dean fu impiegato dai Vikings come backup linebacker scendendo in campo in tutti e 32 (16 nel 2011 in cui fu l'unico rookie assieme a Christian Ballard a scendere in campo in tutti i match, e 16 nel 2012) gli incontri di stagione regolare ma mai da titolare e mettendo a segno 14 tackle (12 da solo e 2 assistiti)[1]. Nel 2012 entrò in ballottaggio per partecipare al Pro Bowl anche se alla fine non venne selezionato[5].

Buffalo Bills[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2014, Dean passò ai Buffalo Bills.

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Partite totali 32
Partite da titolare 0
Tackle totali 14
Sack 0
Intercetti 0

Statistiche aggiornate alla stagione 2012

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d e f (EN) Larry Dean - 2010 Football. URL consultato il 12 maggio 2013.
  2. ^ a b (EN) LARRY DEAN. URL consultato il 12 maggio 2013.
  3. ^ (EN) Former Blazer Larry Dean on Pro Bowl ballot. URL consultato il 12 maggio 2013.
  4. ^ (EN) Valdosta State's Larry Dean Signs with Minnesota Vikings. URL consultato il 12 maggio 2013.
  5. ^  From Rookie Free Agent To Pro Bowl Candidate - Vikings. vikings.com. URL consultato in data 12 maggio 2013.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]