Larissa (mitologia)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Larissa è un personaggio della mitologia greca considerato, a seconda dei miti, la madre oppure la figlia di Pelasgo. Nel primo caso, Pelasgo era il frutto della sua unione con Zeus o con Poseidone.

Larissa era originaria della Tessaglia oppure, a seconda dei miti, di Argo, ed a lei fu intitolata la città di Larissa, appunto in Tessaglia, oppure l'omonima cittadella di Argo.

Secondo Plinio il Vecchio Larissa è stata immortalata in una statua, che sarebbe divenuta l'archetipo delle immagini che ricorrono sulle monete della Tessaglia, dallo scultore greco Telefane di Focea.


Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

mitologia greca Portale Mitologia greca: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di mitologia greca