Laraine Day

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Laraine Day nel 1942

Laraine Day, nata La Raine Johnson (Roosevelt, 13 ottobre 1920Ivins, 10 novembre 2007), è stata un'attrice statunitense.

Biografia e carriera[modifica | modifica sorgente]

Discendente di un importante leader dei Mormoni, si trasferì con la famiglia da Roosevelt nello Utah, suo luogo di nascita, in California dove diede inizio alla sua carriera di attrice con i Long Beach Players.

Nel 1937 debuttò sul grande schermo con una piccola parte nel film Amore sublime di King Vidor, passando successivamente a ruoli più importanti in alcuni western prodotti dalla RKO Pictures e interpretati da George O'Brien, in cui recitò prima con il nome d'arte di Laraine Hays e quindi con quello di Laraine Johnson.

Nel 1939 firmò un contratto con la MGM, avviandosi a divenire assai popolare e famosa anche grazie al ruolo dell'infermiera Mary Lamont nei sette film della serie Dottor Kildare cui prese parte. Alfred Hitchcock la chiamò per il ruolo di Carol nel giallo Il prigioniero di Amsterdam (1940), accanto a Joel McCrea. Nel 1943 fu la volta della commedia La dama e l'avventuriero (1943), accanto a Cary Grant e, negli anni successivi, l'attrice recitò a fianco di altri importanti divi dell'epoca, come Robert Mitchum e Brian Aherne ne Il segreto del medaglione (1946) di John Brahm, John Wayne in La grande conquista (1947), Clark Gable e Lana Turner in La lunga attesa (1948).

Nel 1951 fu protagonista dello show televisivo Daydreaming with Laraine (poi chiamato The Laraine Day Show).

Negli anni sessanta le sue apparizioni cinematografiche e televisive si diradarono, anche dopo il suo secondo matrimonio e la nascita dei due figli; l'attrice si dedicò alla famiglia e alla Chiesa di Gesù Cristo dei santi degli ultimi giorni, di cui era devota.

Morì il 10 novembre 2007, all'età di 87 anni per un cancro.

Filmografia[modifica | modifica sorgente]

Doppiatrici italiane[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 41407574 LCCN: no92027592